ktm

KTM, come sarà la 790 Adventure: pronta a sfidare l’Honda Africa Twin

La KTM 790 Adventure si fa attendere. Bisognerà aspettare il 2019 per vedere dal vivo il nuovo modello della Casa di Mattighofen, così come ha dichiarato Stefan Pierer (Ceo della Casa austriaca). Una attesa che genera sempre più curiosità nei confronti di questa moto su cui in questi mesi i tecnici stanno effettuando una serie di test per presentarla al meglio ai tanti appassionati. Proprio durante uno di questi test, la nuova KTM 790 Adventure è stata “paparazzata” dai giornalisti di MCN che hanno effettuato qualche scatto di quella che sarà la prossima moto. Questo modello, infatti, è in fase di sviluppo, e sarà preceduto dalla 790 Duke, prevista per il 2018 e presentata in anteprima a EICMA. Come già avvenuto per le altre moto della famiglia Adventure, anche la 790 sarà disponibile molto probabilmente in due versioni, una stradale e una maggiormente votata al fuoristrada (R), come quella fotografata, che monta con ruota anteriore da 21 pollici e posteriore da 18, e una coppia di serbatoi di benzina che dovrebbe garantire una notevole autonomia, oltre a conferirle silhouette dakariana.

ktm790adventure

Dal punto di vista tecnico, mentre l’anteriore sembra essere interamente mutuato dalla 1090R (troviamo una forcella regolabile WP), il forcellone è diverso, con un mono montato direttamente, senza leveraggi progressivi, e più in orizzontale. Il muletto che si vede nella foto è privo della carrozzeria frontale, ma serbatoio e coda sembrano abbastanza definiti e squadrati come da tradizione della casa austriaca. S’intravede anche la strumentazione, completamente digitale. Importanti le dimensioni del telaietto posteriore, chiaramente in grado di sopportare un peso gravoso: ben vengano dunque i viaggi in due e a pieno carico. Una destinazione d’uso chiara, dunque, come evidente è l’avversaria che è chiamata ad affrontare: la Honda Africa Twin.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email