SuperDukeGT2

KTM, con la 1290 Super Duke GT arriva la turistica derivata dalla “bestia”

KTM ha voluto fare un altro passo in avanti. Dopo lo strepitoso successo della 1290 Super Duke R, la Casa austriaca si è rimessa al lavoro per un altro progetto: passare dalla moto dalle prestazioni interstellari a una che fosse in grado di correre su ogni tipo di asfalto. Insomma dalla naked più dinamica di sempre si è passati alla  1290 Super Duke GT, dove governano raffinatezza, comfort, velocità e performance ultimativa. Una moto che punta tutto su ergonomia ed elettronica all’avanguardia e resistenza estrema: un razzo bicilindrico a V per le lunghe distanze che ruggisce orgoglioso ai massimi livelli, senza accontentarsi mai, una moto che è tanto adatta a rincorrere gli orizzonti quanto a inseguire le Superbike.

SuperDukeGT

E per centrare l’obiettivo i progettisti sono partiti dal motore da 1301 cm3 della 1290 Super Duke R. La 1290 Super Duke GT è chiaramente la moto regina del segmento. Ha una potenza eccezionale per tour a pieno carico, una coppia massiccia fin dall’inizio e non necessita di cambi di marcia continui. È a suo agio in città ma sa anche dare del filo da torcere a tutte le altre superbike. I tecnici hanno utilizzato i cilindri della 1290 Super Duke R e li hanno adattati a una testa cilindro e un albero motore di nuova creazione per dare alla 1290 Super Duke GT un gruppo motopropulsore che si adatta perfettamente al suo aspetto regale.

superduke

L’innovativo impianto di sospensioni semi-attivo WP introduce un nuovo livello di comfort e sicurezza nella guida della moto. Il pilota può scegliere fra tre gamme di utilizzo: “Comfort”, “Street” e “Sport”, mentre la SCU (centralina di controllo delle sospensioni) adatta in tempo reale la velocità di smorzamento in base alla superficie e al pilota. Il bellissimo forcellone monobraccio in lega leggera della KTM 1290 Super Duke GT non è solo il più leggero della propria categoria, ma è anche dimensionato generosamente e prodotto con altissima precisione. La KTM 1290 Super Duke GT stabilisce nuovi standard di prestazione: 173 CV con un peso di soli 228 kg (in ordine di marcia e con serbatoio pieno) producono un rapporto potenza/peso mai visto prima in questa classe. La dinamica è stupefacente. Il motore potente e sofisticato consente allo stesso tempo una guida particolarmente rilassata o, se necessario, una propulsione da Supersport, inclusi tutti i livelli possibili e immaginabili fra questi due estremi.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email