auto

La carica delle vetture del segmento B: le novità che stanno per arrivare sul mercato

Il 2017 sarà l’anno del rinnovamento delle piccole utilitarie che appartengono al segmento B. Insieme ai tanti Suv che nei prossimi mesi popoleranno le concessionarie, i modelli di taglia “piccola” saranno pronti a darsi battaglia a colpi di restyling o di nuove generazioni. Ecco quali sono le più importante novità del segmento B.

1

FORD FIESTA, giugno 2017 – Nuova generazione (la settima) per la Ford Fiesta. Il rinnovamento della piccola dell’Ovale Blu passerà per una nuova gamma motori più efficiente e per la prima volta sarà declinata in quattro varianti differenti: Titanium, ST-Line, Vignale e Active Crossover.

2

KIA RIO, aprile 2017 – Più lunga (4,06 metri in totale), più larga e più bassa rispetto alla versione uscente, la nuova generazione della Kia Rio, la quarta, sarà proposta unicamente nella versione a 5 porte. Tra la gamma motori offrirà anche il propulsore tre cilindri turbo 1.0 T-GDI, già presente nel listino della Cee’d, declinato in due step di potenza: 100 o 120 CV. In alternativa la si potrà avere anche con il 1.2 aspirato da 84 CV o con il Diesel 1.4 da 70 o 90 CV. Le versioni sportive GT Line verranno abbinate al tricilindrico da 120 CV o al diesel da 90 CV.

3

NISSAN MICRA, marzo 2017 – Una rivoluzione per la Nissan Micra 2017 con una nuova piattaforma e la possibilità di sfruttare i motori dell’alleanza con Renault, tra cui il Tce 0.9 e il Diesel 1.5, entrambi da 90 CV. Più avanti, ad aprile, entrerà in listino anche il 1.2 aspirato. Con l’obiettivo di competere ad armi pari con le concorrenti del segmento B, offre più spazio che mai, consumi ridotti, connettività di ultimissima generazione e sistemi di assistenza alla guida basati su telecamere perimetrali.

4

SEAT IBIZA, maggio 2017 – Quinta generazione per la Seat Ibiza. Inaugurerà la piattaforma MQB A0 e sarà più grande della versione attuale, con elementi stilistici ereditati dalle sorelle maggiori Leon e Ateca, un equipaggiamento high-tech all’avanguardia e motorizzazioni più efficienti.

5

SUZUKI SWIFT, maggio 2017 – Anche la nuova piccola giapponese debutterà a maggio e sarà caratterizzata non solo da miglioramenti meccanici ma anche da nuove opzioni per la connettività e da interni più curati. La meccanica della nuova Suzuki Swift 2017 sarà in condivisione con la Baleno e con la Ignis e la proposta si articolerà su due varianti: il 1.0 Boosterjet turbo a iniezione diretta e il 1.2 Dualjet con sistema ibrido SHVS.

6

TOYOTA YARIS, luglio 2017 – La data del debutto non è ancora ufficiale ma la prossima generazione della Toyota Yaris – di cui ci sarà anche una versione sportiva da 210 CV ispirata al WRC – arriverà nel corso del 2017. Ad affiancare la motorizzazione ibrida confermata e migliorata ci sarà anche il nuovo motore 1.5 a benzina VVT iE.

7

VOLKSWAGEN POLO, novembre 2017 – La sesta generazione della nuova Volkswagen Polo assomiglierà più che mai alla Golf, almeno per dimensioni, visto che crescerà fino a raggiungere i 4,17 metri (circa) di lunghezza (4,25 metri per la Golf). Come novità, poi, si baserà sulla piattaforma MQB, il che dovrebbe comportare una diminuzione di peso di circa 70 kg e un feeling di guida migliorato.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email