rusty

La Honda CB450 Twin diventa Rusty Quattroemezzo: dalla strada al flat track

Ha creato qualcosa di unico l’officina Anvil Motociclette: una special su base Honda CB450 Twin, una moto degli anni ’70 dotata di un motore bicilindrico in linea impiegato all’epoca nella scena agonistica. È venuta fuori una interessante Rusty Quattroemezzo. Ispirata alle sue rivali dell’epoca, le vecchie Bsa e Triumph, ora la Rusty ha un vero DNA fuoristradistico, adatto sia alle piste da flat track che ai percorsi di enduro.

rusty2

È stato rifatto il motore modificando il carter di destra per ospitare una pompa dell’olio che aiuta agli alti regimi; al posto dei classici carburatori Keihin, sono stati montati due dell’Orto con pompa di ripresa da 34. Per far respirare il motore al meglio, la scatola filtro ha lasciato spazio a due filtri da flat H&N. La corona da 60 denti migliora l’utilizzo su sterrato, mentre le marmitte originali sono state sostituite con un aggressivo tubo a scarico diretto.

rusty3

Dal punto di vista estetico è stato accorciato il telaio chiudendo con una curva ad U. La tabella anteriore riprende quella della moto di Steeve Mc Queen, mentre il manubrio è da flat track, con gas rapido Tommaselli Daytona. In stile vintage è anche la sella che si ispira alla Bsa Victon 450, come anche il posizionamento del parafango anteriore, attaccato sotto al telaio. I moderni ammortizzatori sono stati progettati direttamente da Bitubo per la Rusty Quattroemezzo. Infine il serbatoio: nonostante le pessime condizioni, è stato smontato da un  prototipo demolito e poi completamente ripulito dalla ruggine. Quindi è stato montato sulla moto e da questo momento è stato dato il nome Rusty che vuol dire, appunto, arrugginito.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email