500honda

La Honda CX500 realizzata da Brick House Builds: il trubuto alla ATC250R degli anni ’80

Gli appassionati delle moto Honda ricordano un modello famoso negli anni ’80. La Honda CX500 realizzata da Brick House Builds tributa un omaggio a una compagna di marca famosa negli anni Ottanta, la ATC250R, una sorta di triciclone con le ruote belle grasse che andava tanto di moda negli Stati Uniti. A causa della presunta pericolosità del tre ruote, la Commissione per la Sicurezza di prodotto stoppò le vendite in Nord America, così dal 1986 di questo antenato dei quad a 2 tempi rimase solo il ricordo. Che deve essere rimasto nella mente dei ragazzi di Brick House Builds visto che hanno preso una placida bicilindrica Honda e l’hanno trasformata con l’intento dichiarato di riportare su due ruote le forme e i colori della ATC250R. BJ English di Brick House dice che l’idea è stata quella di costruire “una moto che Honda Racing avrebbe costruito se avesse voluto una versione stradale della selvaggia 250R”.

500honda2

Partendo da un modello 79C la parte posteriore è stata tagliata per poter installare il mono di una Kawasaki 650R, in seguito è stato deciso il layout della moto, su come montare la sella, la posizione del serbatoio e il design dei fari. Il faro è quello di una Honda XR650 per il look squadrato, anche il parafango anteriore è di una Honda da fuoristrada, dal corretto family feeling con la ATC250R. Dettagli finali sono dedicati al colore: rosso brillante con grafiche old style per il serbatoio, oro per i cerchi, il tappo della benzina e blu per i soffietti parapolvere e la sella. La somiglianza di questa special con la parente a tre ruote è notevole anche se a livello di prestazioni il cuore a due tempi della tre ruote è molto più performante e deciso.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email