lotusevora3

La Lotus ‘si celebra’ con la Evora 400 Hethel Edition

Hethel è un piccolo villaggio del Norkolk in Inghilterra. Piccolo davvero piccolo: un paesino di 400 anime. Ai più non dirà molto ma per gli appassionati ha un significato molto particolare. Infatti a Norfolk Chapman spostò la produzione della Lotus nel 1966 e da allora il legame con la cittadina non si è più spezzato. Per celebrare i cinquant’anni di questa avvenimento, la casa inglese ha presentato la Lotus Evora 400 Hethel Edition. Quest’ultima è caratterizzata da tre colorazioni speciali, interni dedicati ed una placca numerata e commemorativa del momento in cui la regina delle sportive leggere arrivò ad Hethel.

lotusevora2

Le colorazioni riprendono schemi cromatici della tradizione Lotus con l’Essex Blu, il Motorsport Black ed il Racing Green, tutti abbinati a interni in pelle rossa o nera o Alcantara, cerchi argentati, pinze freno colorate e grafiche a contrasto. I tre colori sono stati studiati dal Lotus exclusive, cioè il programma della casa che indica le moltissime possibilità di personalizzazione che i clienti hanno a disposizione per la propria vettura. Vale la pena spiegare anche alcune caratteristiche della Lotus Evora 400 Hethel Edition: la creatura della Casa britannica è in grado di sviluppare 406 cavalli dal suo 3.5 V6 sovralimentato e 410 Nm di coppia con una velocità massima di 300 chilometri orari ed uno 0-100 in 4,2 secondi. Risultati importanti che sono possibili grazie anche al peso di 1.395 chili. La carrozzeria è in materiali compositi, in fondo è piatto per migliorare l’aerodinamica, così come il diffusore di coda e l’alettone posteriore oltre ad esserci il differenziale autobloccante meccanico. Una vettura molto bella e davvero importante che si aggira sui 105mila euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email