nsr

La special su base Honda NSR con motore della CRF 150R: una “piccola peste” che sfiora i 160 Km/h

La moda per il vintage nelle due ruote ha coinvolto tutti, dalle Case produttrici ai preparatori fino ai singoli appassionati: l’obiettivo è la costante ricerca di nuove idee per proporre sul mercato cafè racer intriganti che riescano a raccogliere il favore del pubblico. Il web è pieno di modelli in salsa retrò davvero interessante. Tuttavia su YouTube è comparso un video di una Honda NSR 50 a cui è stato montato il motore di una CRF 150 R: il risultato di questo particolare mix è davvero interessante. Il modello base di questa preparazione è quello della Honda NSR 50, sportiva da un ventesimo di litro prodotta dalla casa dell’Ala Dorata nei primi anni ’90: il proprietario, residente in California, ha trapiantato nel minuscolo telaio a doppio trave in alluminio il propulsore a quattro tempi di una Honda CRF 150R, monocilindrica da cross del marchio giapponese. Attualmente questo mini-bolide risulta essere in vendita: il proprietario assicura che con il nuovo propulsore, questa “piccola peste” sia capace di raggiungere addirittura i 160 km/h.

nsr2

Gli interventi sulla moto non si sono limitati al motore, ma hanno interessato anche la ciclistica e l’impianto frenante, al fine di adeguarli alle maggiori prestazioni del mono a 4T: la forcella anteriore è stata modificata, mentre il mono-ammortizzatore posteriore è stato sostituito con un componente regolabile. A fornire il mordente necessario per le decelerazioni più decise è invece un impianto Brembo, mentre il forcellone posteriore, come il motore, proviene da una CRF 150R. La carenatura, invece, è realizzata ad hoc in fibra di vetro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email