performante2

Lamborghini Huracan Performante di nome e di fatto: la rivoluzione è nell’aerodinamica

In Lamborghini non hanno badato alle mezze misure. Il nome della nuova Huracan è Performante e già questo indizio è in grado di rivelare quale tipo di innovazioni sono state introdotte su questo modello. I tecnici di Sant’Agata Bolognese hanno alzato di molto l’asticella delle prestazioni. La rivoluzione è nell’aerodinamica, che è attiva. E fino a qui nulla di nuovo, dal momento che sono tante le rivali della Huracan ad averla (una per esempio è la McLaren 570S Coupé). Tuttavia Maurizio Reggiani, capo della ricerca e sviluppo a Sant’Agata Bolognese, in un’intervista al sito australiano Motoring si è spinto davvero oltre: “Abbiamo scoperto qualcosa che farà davvero notizia. Qualcosa che non esisteva e che abbiamo inventato noi”. Siccome Reggiani le parole le misura sempre, allora non resta che aspettare il Salone di Ginevra, quando tanta meraviglia meccanica sarà possibile osservarla da vicino.

performante

Anche se qualche indiscrezione gira sempre in rete. Ed è utile riportare quanto si dice di questa nuova vettura, anche perché sognare non fa mai male. Bisogna tener presente che comunque si parla di indiscrezioni. Una di queste vuole la Huracan Performante più veloce non “solo” della Aventador SV, sugli oltre 20 km del ’Ring, ma anche della Porsche 918 Spyder; per la cronaca, entrambe sono sotto i 7 minuti. C’è chi entra maggiormente nei dettagli parlando di circa 100 kg di peso in meno (ottenuti disseminando la macchina di dettagli in carbonio), di una potenza che dovrebbe toccare i 625, forse addirittura i 640 CV e un tempo per lo 0-100 pari o di poco inferiore ai 3 secondi. Insomma. la Huracan “normale” appena uscita rischia già di invecchiare di qualche anno in poco tempo.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email