aventadors

Lamborghini, l’Aventador S: nuova aerodinamica e 740 cv per la belva del Tridente

Lamborghini aggiorna l’Aventador e aggiunge il suffisso S. Sulla nuova vettura arrivano una serie di novità che riguardano l’aerodinamica, le sospensioni e il motore V12, potenziato di 40 CV, che in tal modo recupera parte dello svantaggio nei confronti della Ferrari F12tdf (780 CV): il 6.5 sviluppa 740 CV e promette un’accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi. Il comportamento su strada della nuova Aventador S è ancora più coinvolgente grazie alla presenza del sistema a quattro ruote sterzanti: l’ammiraglia del Toro dovrebbe quindi guadagnare in agilità alle basse e medie velocità, nonostante le dimensioni generose della carrozzeria (lunga 4,80 metri) e il peso elevato (1.575 chili a secco). Le ruote posteriori girano in direzione opposta a quelle anteriori se la Aventador S procede a velocità ridotta, in direzione parallela quando l’andatura aumenta. Con le quattro ruote sterzanti i tecnici hanno dovuto aggiornare le calibrazioni delle sospensioni (dotate di nuovi cinematismi) e dello sterzo, in maniera da rendere il comando più naturale e reattivo quando l’auto percorre una curva stretta.

aventadors2

Lamborghini ha rinnovato anche la trazione integrale, il controllo di stabilità e l’unità di controllo Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva, che riceve le informazioni raccolte dai sensori presenti a bordo. Sulla Lamborghini Aventador S è presente inoltre un rinnovato sistema per la gestione della modalità di guida, ora basato sui programmi Strada, Sport, Corsa e Ego, dove l’ultima permette di regolare il comportamento delle varie aree (motore, sospensioni, sterzo, cambio) in funzione del proprio stile di guida. Nuovi sono anche i pneumatici Pirelli P Zero, specifici per il modello, mentre i dischi freno in materiale composito sono ora di serie: quelli anteriori misurano 40 cm, quelli posteriori 38 cm.

aventadors3

Anche la parte aerodinamica è stata aumentata in modo da aumentare la stabilità: la deportanza anteriore, per esempio, cresce del 130% rispetto alla Aventador. Il pezzo forte della Lamborghini Aventador S resta però il motore V12 aspirato da 6.5 litri, montato in posizione centrale, che si abbina ora ad un sistema di scarico più leggero (-20% rispetto a quello precedente) e raggiunge un arco d’utilizzo più ampio: il regime massimo cresce da 8.350 a 8.500. La coppia si attesta a 690 Nm e viene erogata a 5.500 giri. La coupé accelera da 0 a 200 km/h in 8,8 secondi, copre il passaggio 0-300 km/h in 24,2 secondi e raggiunge la velocità massima di 350 km/h. Il cambio a 7 marce rimane del tipo sequenziale. L’aggiornamento fa esordire il quadro strumenti digitale e programmabile, la connettività Apple Car Play e il pulsante Ego, dal quale è possibile gestire alcune caratteristiche di guida. La Lamborghini Aventador S sarà in vendita dalla primavera 2017 ad un prezzo esente tasse di 281.555 euro, che su strada oltrepassa i 340.000 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email