faraday

L’auto del futuro che (non) si parcheggia da sola: il video (imbarazzante) che sta facendo il giro del web

L’auto del futuro si dovrebbe parcheggiare da sola. Ma il condizionale è d’obbligo. Per informazioni basta guardare un video che è stato postato su YouTube: si tratta della presentazione a Las Vegas della Faraday Future FF91. Un evento in grande stile in cui l’azienda ha svelato al mondo un crossover altamente tecnologico, sviluppato con soluzioni d’avanguardia sul piano dell’automazione e il supporto del marchio cinese LeEco sul fronte della multimedialità a bordo. Tuttavia durante la presentazione qualcosa non è andato per il verso giusto: al momento di mostrare la funzione auto-parcheggio il veicolo non abbia fatto assolutamente nulla. Ad attivare il pulsante che dovrebbe ordinare all’auto di parcheggiare in autonomia è stato il principale investitore cinese della società, che non è riuscito a mascherare l’imbarazzo per la figuraccia.

Resta comunque l’importanza del progetto: la FF91 si è svelata con dimensioni extralarge, ben 5 metri e 25 di lunghezza, 1 metro e 60 di altezza, questi i numeri di un modello che promette una duplice configurazione, due o quattro ruote motrici. La versione con singolo motore elettrico è accreditata di 1.050 cavalli, che permettono alla FF91 di raggiungere i 96 km/h (il classico 0-100 km/h è, negli USA, lo 0-60 mp/h) in 2″39, 11 centesimi più rapida di una Tesla Model S P100D. La vettura diverrà realtà nel 2018. Intanto, ordini aperti, 5.000 dollari di deposito per prenotare un esemplare. I primi 300 clienti che manifesteranno interesse verso il progetto Faraday Future potranno accedere alla vendita di un’edizione speciale, Alliance Edition, che oltre a caratterizzarsi per scelte cromatiche particolari, contribuirà con parte del ricavato a un fondo di tutela ambientale.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email