eonescooter

Lo chiamano “ovetto” ma è E-One, lo scooter elettrico da città

Chissà se vedremo mai in Italia lo scooter elettrico prodotto da E-One. Si tratta di un particolare “ovetto” sviluppato dai suoi creatori Dave Goudeket e Erik Vegt e pare destinato al mercato dei Paesi Bassi. Avrà una tiratura limitata e un prezzo che supera di poco i 3mila euro. Lo scooter elettrico si chiama E-One, che è lo stesso nome dell’azienda. In tutti i casi desta davvero molta curiosità questa tipologia di scooter a tre ruote con l’anteriore sterzante di piccole dimensioni (12”) e la coppia posteriore addette alla trazione delle misure di quelle di una e-bike pieghevole, 20”.
Tra le caratteristiche principali di E-One c’è il design aerodinamico esterno che ricorda tanto la cabina di un deltaplano e l’interno dell’abitacolo può ospitare anche una persona con i suoi bagagli riposti nel vano da 50 litri posteriore.

eonescooter2

Gli ingombri sono minimali (200 cm di lunghezza, 80 di larghezza e 120 di altezza) e il peso contenuto arriva a 90 kg. A muoverlo è un motore elettrico da 1.000 watt con velocità autolimitata a 25 km/h e alimentato da batterie al litio ferro fosfato (LiFePO4) da 480 Wh. Una capacità che richiede 2 ore di tempo per la completa ricarica necessaria per fare 30 km ad emissioni zero. Un’autonomia che può essere ampliata anche fino a 120 km aggiungendo altri due accumulatori e optando per quelli di maggiore capacità. L’E-One, come detto, è al momento disponibile a tiratura limitata e soltanto nei Paesi Bassi a un prezzo base di 3.630 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email