vrcamp2

Master Camp VR 46, inizia l’avventura per cinque nuovi talenti

Sono cinque i talenti che partecipano al Master Camp organizzato da Yamaha con la regia di Valentino Rossi. La VR 46 Academy del Dottore, storica e ben rodata fucina di talenti italiani, dovrà ora misurarsi con un bel gruppo di giovani promesse di origine asiatica. I ragazzi prenderanno parte a un programma intensivo di formazione nella prestigiosa scuola del nove volte campione del mondo: Peerapong Loiboonpeng (21 anni, Thailandia), Galang Hendra Pratama (17, Indonesia), Soichiro Minamimoto (16, Giappone), Kasma Daniel Bin Kasmayudin (16, Malaysia) e Imanuel Putra Pratna (19, Indonesia). I “lavori” sotto la supervisione di Valentino Rossi iniziano proprio oggi. I ragazzi sono arrivati in Italia il 30 giugno e hanno tenuto una conferenza stampa presso la Yamaha Motor Racing. Il 2 luglio l’avventura è proseguita a Cattolica, dove i rider si sono sottoposti a un controllo medico. Nei prossimi cinque giorni saranno impegnati in un serratissimo programma di formazione dentro e fuori dalla pista.

vrcamp

Peerapong Loiboonpeng è impaziente di vivere quest’esperienza unica sotto le “cure” di Valentino. “Ammiravo Rossi da prima che cominciassi a correre – dichiara a Speedweek.com – . Ma poiché adesso sono un pilota anch’io, il suo modo di guidare rappresenta a maggior ragione un buon esempio.E posso seguirlo. Voglio migliorare le mie capacità e imparare a guidare da Rossi, con la speranza di arrivare un giorno alle gare di MotoGP”. Anche il 17enne Galang Hendra Pratama ha anche obiettivi ambiziosi: “In futuro voglio essere uno dei migliori piloti di MotoGP. Tutti i miei pensieri sono rivolti a questo obiettivo. Quindi sono molto entusiasta ora di incontrare Rossi, che è da così tanto tempo un pilota ufficiale della MotoGP. Sono molto impaziente di correre con lui e imparare da lui”. La collaborazione tra Yamaha e la VR46 Academy è prevista da un apposito contratto datato marzo 2016. La Casa dei tre diapason supporta la scuola di Valentino mettendo a disposizione un totale di 26 moto della serie R- e YZ, così che i piloti in erba possano allenarsi e sviluppare le proprie capacità – sia nel Moto Ranch di Tavullia che al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email