Matura, affidabile, pronta a confrontarsi senza paura con la concorrenza: tutti i segreti della nuova Hyundai i30

Anni di apprendimento e perfezionamenti continui che, alla fine, hanno dato i loro risultati, consentendo a Hyundai di realizzare un modello, il nuovo i30, che ha davvero poco da invidiare alle diretti concorrenti sul mercato europeo. Un’auto nata in Germania e poi costruita in Repubblica Ceca e che nei recenti test invernali che hanno coinvolto il pilota di rally belga Thierry Neuville ha confermato tutta la sua affidabilità, preparandosi così a uno sbarco sul mercato in grande stile nella seconda metà del 2017.

Merito di prestazioni e di livello, 200 chilometri orari di velocità massima con passaggio da 0 a 100 in poco più di 10 secondi, uniti ad accessori di grido per trasformare l’esperienza di guida in un momento di piacevole relax. Il tutto grazie al sistema che rileva la stanchezza del guidatore, al mantenimento della carreggiata e alla frenata automatica di emergenza. Con una spesa di 1.400 euro in più, inoltre, sarà possibile equipaggiare la Hyundai i30 con il Safety Pack che include riconoscimento pedoni, cruise control adattivo, rilevamento automatico dei limiti di velocità e dispositivi che aiutano a riconoscere veicoli ed evitare impatti negli angoli ciechi.

Un’auto matura e affidabile spinta da un 2.0 turbo quattro cilindri da 250 CV e che tramite un pacchetto opzionale può vedere la sua potenza aumentare fino a 275 CV.  In più la i30 offre gli ormai classici 5 anni di garanzia a chilometraggio illimitato e, sulle versioni con navigatore, servizi live gratis per 7 anni con aggiornamenti gratuiti delle mappe per l’intera vita della quattro ruote.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email