meganesporter

Megane Sporter, arriva la gamma completa della station wagon di Renault

Arriverà entro fine ottobre ma già da adesso è possibile ordinare la nuova Renault Megane Sporter. La casa francese ha grosse aspettative per questo modello: due motori a benzina e tre diesel, disponibilità del cambio automatico a doppia frizione e quattro livelli di allestimento sono i segnali che fanno dedurre l’ampiezza della proposta. L’offerta elaborata dalla Renault per la Megane Sporter testimonia come il modello sia stato progettato, realizzato e allestito per riuscire a intercettare sia le esigenze del pubblico che vuole un’auto versatile e comoda per la famiglia, sia quelle di chi ama il concetto di wagon un po’ sportiva dal tono elegante. In tutto sono sedici le versioni che costituiscono la gamma a cui si unisce la una versione Ecobusiness, pensata e allestita per le aziende.

meganesporter2

I motori disponibili sulla Renault Megane Sporter sono i “benzina” Energy TCe da 100 e 130 CV, rispettivamente con coppia massima di 175 e 205 Nm. La versione meno potente è abbinata al cambio manuale a 6 rapporti, mentre quella da 130 CV è disponibile anche con la trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 rapporti. Quanto agli allestimenti, il “benzina” da 100 CV è disponibile sulle Megane Sporter nelle versioni Life e Zen mentre quello da 130 CV è impiegato per i due livelli superiori della gamma: Intens e Bose.

meganesporter3

La casa francese propone anche tre proposte a gasolio: l’unità Energy dCi da 90 CV e 220 Nm di coppia massima, con il quale è impiegato il cambio manuale a 6 marce; la versione Energy dCi da 110 CV e 260 Nm e il top di gamma diesel Energy dCi da 130 CV e 320 Nm. Il turbodiesel dCI da 110 CV è proposto sia con cambio manuale a 6 marce che con cambio automatiuco a doppia frizione. Il più potente Energy dCi da 130 CV è in gamma soltanto con il cambio manuale a 6 marce. Il motore dCi da 90 CV è disponibile soltanto con gli allestimenti Life e Zen. Il “fratello” Energu dCi 110 è invece proposto con le versioni Zen, Intens e Bose. Infine il propulsore turbodiesel da 130 CV è abbinato agli allestimenti Intens e Bose.

meganesporter4

Il livello Life offre una buona dotazione comprendente i dispositivi oggi più diffusi: luci diurne a led e quelle posteriori a led 3D, le linee di cintura cromate, l’ESP con Hill Start Assist (l’aiuto nelle partenze in salita) e Cruise Control. Per i servizi nell’abitacolo ci sono il Radio System con schermo da 4,2 pollici, il Bluetooth e una presa USB. Il livello Zen aggiunge all’equipaggiamento le luci a led Edge Light con la ormai nota grafica a “C”, i fari fendinebbia e le barre da tetto in alluminio satinato. I cerchi sono in lega da 16’’Silverline e il volante hya rivestimento in pelle. L’allestimento Intens ha una dotazione che punta in alto: propone il sistema Renault Multi-Sense con Ambient lighting, R-Link2 (il sistema che permette la gestione delle varie funzioni multimediali (navigatore, telefono, radio) oltre all’assistenza alla guida. Il tutto attraverso un display da 7 pollici e mappe europee e i sistemi come il riconoscimento dei cartelli stradali con segnalazione di superamento del limite di velocità. Infine livello Bose parte dai contenuti di quello Intens per aggiungere l’impianto audio Bose comprendente un altoparlante centrale anteriore e altri otto altoparlanti distribuiti nell’abitacolo.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email