naked

Mercato, le 5 naked più economiche nella fascia tra 600 e 700 cc

In estate aumenta la voglia di fare un giro in moto. Per chi ne possiede una è l’occasione per effettuare tutti i controlli e preparare la moto a viaggi più o meno lunghi. E c’è chi, invece, decide di acquistarne una nuova. Tra le tante possibilità di scelta cui sono le naked. Sono tante le nude a listino e per stilare una classifica è necessario effettuare una suddivisione in base alla categoria. Da un lato ci sono le maxi-naked (da oltre 140 CV) che altro non sono che supersportive sprovviste di carena, dall’altro le naked adrenaliniche, che sviluppano una potenza da 100 CV a salire. Quindi ci sono le entry-level, quelle da 70-90 CV, che hanno una cilindrata tra 600-700cc e quelle tra 300 e 500cc. Per chi è alla ricerca di occasioni vale la pena citare le cinque naked tra 70-90 CV più economiche. Ecco quali sono.

1

YAMAHA MT-07 – È tra le naked più vendute in Italia. È una moto facile, intuitiva e versatile. È equipaggiata con un bicilindrico da 689cc capace di erogare una potenza di 75 CV a 9.000 giri/min e 68 Nm a 6.500 giri/min. Nel 2016 ha aggiornato la livrea offrendo nuove colorazioni. È disponibile a 6.090 euro (6.590 con ABS).

Suzuki SV 650 2016

SUZUKI SV650 – È la nuova naked entry-level dalla Casa Giapponese. È moderna ma conserva il dna della sua antenata. È una moto facile e divertente. È dotata di un bicilindrico a V di 90° da 645cc, capace di erogare una potenza di 76 CV a 8.500 giri/min e 64 Nm di coppia. Ha la forcella regolabile nel precarico ed è proposta, con ABS di serie, a 6.490 euro.

3

KAWASAKI ER-6N – La nuda media del listino Kawasaki. Come le concorrenti, è una moto estremamente agile e facile da guidare, rivelandosi allo stesso tempo divertente. Monta un bicilindrico da 649cc, capace di erogare una potenza massima di 72 CV a 8.500 giri/min e 64 Nm a 7.000 giri/min. Viene proposta, con ABS di serie, a 6.490 euro.

4

BENELLI BN 600 – La Benelli BN 600 è una moto perfetta per iniziare. Il motore è un 4 cilindri in linea da 82 CV a 11.500 giri/min e 52 Nm a 10.500 giri con distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole per cilindro. Il suo prezzo di partenza è di 6.490 euro, ma per averla con ABS bisogna spendere 6.880 euro.

5

HONDA CB650F – È la sorella maggiore della CB500F ed è l’unica quattro cilindri del gruppo. Il propulsore da 649cc è capace di erogare una potenza di 87 CV a 11.000 giri/min e 63 Nm a 8.000 giri/min. È probabilmente la più sportiva delle cinque moto menzionate ed è proposta, con ABS di serie, a 7.300 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email