motomercato

Mercato moto e scooter, anche a maggio la crescita continua

Trend positivo: anche il mese di maggio registra un incremento a doppia cifra per le vendite di moto. Il quinto mese dell’anno (che ha un’influenza sulle vendite annuali di circa il 13%) ha visto 25059 immatricolazioni per un incremento del +17,6% rispetto allo stesso mese del 2015, con le moto che hanno totalizzato 9.943 pezzi (+27%) e gli scooter 15.110 (+12,1%). Prosegue quindi con passo costante dall’inizio dell’anno la ripresa delle vendite di moto e scooter, dopo un 2015 sempre in crescita ma con valori assoluti meno sostenuti. Se si escludono temporanei rallentamenti, la ripresa delle vendite è in atto da oltre un anno e mezzo. In lieve ripresa anche i cinquantini, le registrazioni sono state infatti 2.491, ovvero +12,1% rispetto a maggio 2015 quando si era notata una perdita del 12% nei confronti del 2014.

Da gennaio a maggio il numero di due ruote immatricolate, superiori a 50 cc, è stato di 93.280 unità, in crescita del 18,5% rispetto allo steso periodo del 2015 quando il saldo si era fermato a un +3%. A tirare il gruppo sono soprattutto le moto, che hanno raggiunto le 40.879 unità con un aumento pari a +24,2%. Per restare al paragone con l’hanno precedente, le moto allora erano aumentate del 10%. Gli scooter ottengono un ottimo +14,5%, con un 52.401 unità immatricolate, ribaltando il saldo negativo dei primi cinque mesi del 2015 che era stato di-1,4%.
Nel mix moto e scooter c’è da registrare la maggior crescita delle prime. Rispetto a due anni fa, quando si vendevano quasi due scooter ogni moto, ci si sta avvicinando alla parità. A livello mensile il mezzo preferito dai motociclisti italiani si conferma l’Honda SH 300 (in testa anche alla classifica annuale dei più venduti con 3.822 pezzi) mentre è sempre una Honda la moto più calda del mese, ossia la NC 750 X con 455 immatricolazioni.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email