mercedes-coupe-e-2017-3joo

Mercedes E Coupé, 40 anni di successi mondiali, simbolo del l’eccellenza tedesca

Tra le novità presentate da Mercedes al Salone di Detroit 2017 ha spiccato l’anteprima mondiale della seconda generazione della Classe E Coupé, configurazione che allarga ulteriormente il rinnovato modello di segmento E della Stella a tre punte. Ricca di appeal con la sua linea filante, la nuova coupé di Stoccarda è cresciuta in lunghezza e comfort e si  presenta con quattro motorizzazioni disponibili: il top, in attesa della AMG, è il V6 3.0 da 333 CV.

mercedes-coupe-e-2017-4views-2joo

1977–2017: 40 anni dall’esordio, 40 anni di successi. In effetti, era il marzo 1977 quando all Salone di Ginevra debuttò sul palcoscenico mondiale la serie di Coupé della Mercedes, declinata in tre modelli, 230 C, 280 C e 280 CE.

Dopo 4 decenni, con il lancio a inizio 2017 della nuova Classe E Coupé durante il Salone dell’auto di Detroit, la gamma C 123 dimostra d’essere tutt’ora sinonimo dell’eccellenza tedesca, la cui tradizione continua con la giusta modernizzazione e l’equipaggiamento di serie sempre più ricco, ma sempre nella fedeltà alla vocazione di sportiva elegante che ne ha sancito il successo per quasi mezzo secolo.

Mercedes-Benz E-Klasse Coupé; 2016; Interieur: Leder Nappa weiß/schwarz, Zierelemente Metallstruktur ; Mercedes-Benz E-Class Coupé; 2016; interior: Nappa leather White/black, metal-weave trim;

La nuova Mercedes Classe E Coupé ha messo in mostra tutto il suo fascino sul prestigioso palcoscenico della kermesse automobilistica nordamericana. Rispetto al precedente modello, la variante coupé è cambiata nelle dimensioni, crescendo di ben 12 centimetri in lunghezza, fino a 4,82 metri. Una maggiore lunghezza che giova anche ai passeggeri più alti che possono viaggiare con maggior comodità sulla nuova due porte di Mercedes, beneficiando di un passo di 2,87 metri, cresciuto di 11 cm rispetto alla generazione precedente.

Con un assetto ribassato di 15 mm, la nuova Classe E Coupé è più vicina a terra rispetto alla sorella berlina, con la quale condivide il look elegante, raffinato e tecnologico degli interni, con a bordo di diversi avanzati sistemi per la sicurezza e l’assistenza alla guida, compreso il dispositivo di guida semi-automatico Drive Pilot che permette all’auto di procedere da sola nel flusso di marcia fino a 210 km/h.

mercedes-coupe-e-2017-motore-joo

Le motorizzazioni sono quattro, tutte abbinate alla trasmissione automatica 9G-Tronic. Tre a benzina: E 200 Coupé con il 4 cilindri 2.0 litri turbo da 184 CV, E 300 Coupé con il 4 cilindri 2.0 litri turbo da 245 CV e E 400 4Matic Coupé (unica versione con trazione integrale) con il V6 3.0 litri biturbo da 333 CV e 480 Nm di coppia. C’è una sola la motorizzazione diesel: la Mercedes E 220 D Coupé con motore 2.0 litri da 194 CV e 400 Nm di coppia.

Tornando a 40 anni fa, il testo di un comunicato di stampa  del 1977, anno dell’esordio, recitava: «Senza compromessi sul fronte delle più moderne e mature tecnologie, i tre modelli sono una sapiente rivisitazione delle vetture della classe media da 200 D a 280 E, che da un anno non cessano di mietere successi. Le Coupé presentate a Ginevra si rivolgono a tutti coloro che in una vettura sanno apprezzare originalità estetica e sportività evidente». Che dire? Sempre attuale.

mercedes-coupe-e-2017-frontale-joo

E la casa della stella d’aggiungere:  «Le Coupé della serie C 123 sono infatti tra le youngtimer Mercedes-Benz più amate. Per questo motivo sono parte integrante dell’offerta di “All Time Stars”, il settore dedicato alla commercializzazione di youngtimer ed oldtimer della Stella del Mercedes-Benz Museum. Si tratta di esemplari che il museo può offrire agli appassionati del Marchio solo quando il mercato lo consente».

Pezzi difficilissimi da trovare, poiché «queste Coupé  sono infatti divenute ormai rare e i rispettivi proprietari solo in casi eccezionali decidono di separarsene».



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email