A metà tra la moto e la bici, Juicer Bike è il mezzo perfetto per viaggiare in città

Una moto che a una prima occhiata sembra una bici e che nasce per rendere più facile la vita a chi si trova a combattere ogni giorno contro i divieti delle grandi città, grazie alle emissioni zero e alla possibilità di circolare ovunque. Con un look che è una grossa scommessa ma che potrebbe sorprendere piacevolmente e conquistarsi una fetta di appassionati. Nasce così Juicer Bike, costruite con materiali d’eccezione come acciaio, rame e alluminio in totale assenza, udite udite, di componenti di plastica.

Telai in acciaio saldato a TIG e motori elettrici alloggiati mid-drive alimentati da batterie LiFePO4 completano il quadro, con un’autonomia che spazia tra i 35  e i 50 km (fino a 2000 ricarica garantite) proponendosi quindi come mezzo ideale in ambiente urbano vista anche la velocità massima intorno ai 50 km/h. A colpire è ovviamente anche il peso, uno dei punti di forza del mezzo, che spazia tra i 30 e i 40 chili a seconda del modello.

Una due ruote che potrebbe segnare la strada verso il futuro e che si presenta sul mercato a un prezzo che varia dai 4.000 dollari di 3kW e 36v passando per i 5.00 dollari della 48v e i 7.000 dollari della Custom.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email