Mini lancia la nuova One Countryman, divertente, sportiva e con un occhio di riguardo per i consumi

Sarà un’estate tutt’altro che banale quella che ci riserverà Mini, che dal prossimo luglio arricchirà la sua gamma con due nuove versioni entry-level: la Mini One Countryman a benzina omologata con un consumo di 5,5 litri per 100 km e la Mini One D Countryman che si accontenta di 4,1 litri di gasolio ogni 100 km. Un modo per allargare l’offerta e rendere più accessibile l’ingresso nel mondo della piccola tuttofare ai meno avvezzi.

Entrambe le auto saranno dotate di un 3 cilindri 1.5 e offriranno agli appassionati una guida divertente, agile e sportiva. I motori appartengono all’ultima generazione di propulsori del Gruppo Bmw caratterizzata da un peso ottimizzato, dalla tecnologia TwinPower Turbo e da un livello di efficienza interna particolarmente alto. Il benzina eroga 102 Cv assicurando , in assenza di limiti, una velocità massima di 180 km/h, mentre il nuovo 1.5 a gasolio arriva a 116 Cv con 270 Nm di coppia (disponibili tra 1750 e 2250 giri) per una velocità massima, in assenza di limiti, pari a 190 km/h.

Mini ha inoltre valorizzato l’appeal di tutti i modelli con una serie di nuovi dettagli per quanto riguarda design, funzionalità e infotainment. Modifiche che riguardano il display e il sistema operativo, nonché la gamma di equipaggiamenti opzionali. Le vetture saranno migliorate a partire dal prossimo luglio con un nuovo design per la visione notturna e un indicatore del livello carburante con un inedito display che offre maggiore precisione rispetto a quello attuale.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email