ducati

Moto GP, l’attesa sta finendo: la presentazione del Team Ducati 2017 in diretta streaming

Count down per la presentazione ufficiale del team Ducati Moto GP. Venerdì 20 gennaio in diretta streaming sul sito ducati.it e sulla pagina Facebook dell’azienda bolognese verrà presentata la Ducati Desmosedici GP insieme ai due piloti Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. Lo spagnolo farà il suo debutto sulla “Rossa” al fianco del confermatissimo Andrea Dovizioso: i due poseranno insieme davanti alla Desmosedici GP17, anche se non va escluso che la moto nell’occasione non sia propriamente quella che sarà utilizzata nei test e poi nella stagione. Infatti spesso le scuderie cercano di nascondere il proprio prototipo il più possibile dagli occhi indiscreti. L’occasione della presentazione sarà molto utile per ascoltare le dichiarazioni delle figure di spicco del team, dai massimi dirigenti ai piloti. La Ducati quest’anno punta in alto e vuole lottare per il titolo.

Non sarà impresa facile ma la casa di Borgo Panigale vuole almeno essere nella battaglia per le prime posizioni. L’ingaggio di un campione del mondo come Lorenzo è stato studiato proprio con l’obiettivo di mirare alla conquista della corona iridata. Dopo la magica annata 2007 con il trionfo di Casey Stoner, non sono arrivati più titoli. C’è voglia all’interno della squadra di combattere contro le rivali giapponesi Yamaha e Honda, senza dimenticare l’ambiziosa Suzuki. Già pronto il calendario dei test: tre giorni a Sepang in Malesia per provare la Desmosedici GP17. Il 15 febbraio si volerà in Australia a Phillip Island. Le ultime prove pre-stagionali saranno dal 10 al 12 marzo a Losail in Qatar dove il 17 scatterà la prima gara del nuovo anno. Sul tracciato qatariota sia la Ducati che Lorenzo vanno molto forte e pure Dovizioso, che non vorrà farsi mettere in secondo piano dal nuovo compagno di squadra. Sarà un anno interessante e dalla Ducati promettono che ci sarà da divertirsi: l’attesa sta per finire. La Desmosedici GP17 può iniziare a vedere la luce.

 



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email