moto

Moto, le novità più attese per il 2017: i dieci modelli che stanno per arrivare nei concessionari

Nei saloni di EICMA e Intermot sono state svelate tutte le novità della case produttrici di moto per il 2017. E in attesa di scoprire quali saranno le moto più vendute dell’anno passato vale la pena analizzare nel dettaglio le novità più attese per il 2017. I modelli stanno per debuttare nei concessionari e allora una panoramica può essere molto utile per conoscere a fondo per le più succulente new entry dell’anno che è appena iniziato.

1

HONDA X-ADV – Il nuovo Honda X-ADV è sicuramente uno dei modelli più all’avanguardia e originali che il 2017 accoglierà sul mercato moto. È un mezzo con cui Honda si è avventurata in un nuovo segmento: quello degli scooter crossover. Una sintesi tra lo stile di un Suv e la praticità di un maxi-scooter con tutte le qualità dinamiche della moto.

2

YAMAHA R6 – Non sarà certamente una moto destinata ad occupare una delle prime posizioni della classifica delle moto più vendute del 2017, ma è di sicuro una delle sportive più attese sul mercato. È l’evoluzione di un modello straordinariamente efficace, utilizzato ancora oggi da tanti amatori e piloti. Oggi è tutta nuova, dentro e fuori. Eredita buona parte del design e della tecnologia dalla sorella maggiore R1 e si appresta a confermarsi punto di riferimento nel segmento delle supersportive medie.

3

DUCATI SUPERSPORT – È già a listino, come tutte le novità Ducati d’altronde: costa 12.990 euro. Ma non è stato celebrato ancora il suo debutto ufficiale sul mercato. È stata la regina del Salone di EICMA e rappresenta senza dubbio una novità molto importante. È una moto sportiva ma non estrema: carenata, caratterizzata da linee che richiamano quelle della Panigale, ma comoda e confortevole nella posizione di guida non troppo caricata, nell’assetto e nella protezione aerodinamica.

4

KAWASAKI Z900 – Si porta dietro una eredità importante perché va a sostituire la Z800 (dalla quale dovrebbe ereditare il prezzo di 8.990 euro). È evoluta, è ancora più stilosa e sarà sicuramente molto gradita dal pubblico “kawa”. Va a collocarsi un filo sotto la Z1000, più cattiva, più estrema, e potrebbe diventare in pochi mesi la best seller del marchio. Vedremo.

5

HONDA CBR1000RR FIREBLADE – Si è fatta attendere, ma è arrivata con un bagaglio di tecnologia e con un design che fanno dimenticare gli anni trascorsi dall’ultimo aggiornamento. Debutterà sul mercato nei prossimi mesi e andrà sicuramente a battagliare con la Ducati 1299 Panigale e con la Yamaha R1. Ha un look molto più filante e snello rispetto al modello che va a sostituire e vanta un rapporto peso/potenza ai vertici della categoria.

6

SUZUKI V-STROM 650 – Si è aggiornato insieme alla sua sorella maggiore da 1000cc. Ma credo che tra le due – magari mi sbaglio – sarà proprio la più piccola a riscuotere più successo, soprattutto in funzione di quello che sarà il suo rapporto qualità/prezzo. È da sempre una moto di sostanza, affidabile e molto ben costruita. Ora è più bella da guardare e più tecnologica. È al passo coi tempi e viene offerta anche nella versione avventuriera XT con cerchi a raggi.

7

 

SUZUKI GSX-R1000 – È un’altra sportiva, e che sportiva, che debutterà nel 2017 sul mercato. Si era mostrata già a fine 2015 come prototipo per poi arrivare in veste definitiva a fine 2016. È moderna e adotta una tecnologia molto simile a quella utilizzata dal marchio Suzuki in MotoGP. Sviluppa una potenza superiore ai 200 CV e si prepara, anch’essa, a una dura battaglia con le concorrenti.

8

KTM 1090 – Nonostante sia già presente nel listino – prezzi a partire da 13.450 euro – la nuova Adventure del marchio austriaco si appresta ad entrare nell’agguerrito segmento delle enduro stradali. È disponibile anche in una versione più fuoristradistica, R, e andrà ad inserirsi tra la 1050 e 1190 (che scompariranno). Sarà il modello dal perfetto equilibrio? Lo vedremo. Intanto i presupposti ci sono tutti…

9

TRIUMPH STREET TRIPLE 2017 – Di lei non si sa ancora nulla. Se non la sua data di presentazione: il 10 gennaio. Dovrebbe essere equipaggiata con un tre cilindri da 800cc (da cui il nome, forse, Street Triple 800).

10

YAMAHA TMAX – Non è una moto, lo sappiamo. Ma se abbiamo parlato dell’Honda X-ADV, è probabilmente giusto parlare anche del nuovo maxi-scooter del marchio Yamaha. Il nuovo TMAX, piaccia o no dal punto di vista estetico, si è aggiornato ulteriormente e ha affinato le sue doti tecniche. Continuerà a piacere come prima e a soddisfare il suo numeroso pubblico? Lo dirà il mercato.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email