onirika

Motul, la special Onirika 2853 su base MV Agusta Brutale 800 all’asta per beneficenza

Onirika 2853 è la special realizzata dai torinesi di Officine GPDesign di Luca Pozzato per la Motul: il modello verrà messo all’asta il 9 febbraio a Parigi in collaborazione con la Casa d’aste Bonhams (lotto 214). Tutti i proventi della vendita della Motul Onirika 2853 andranno alla fondazione Motul Corazón per finanziare nuovi progetti. Il modello è stato svelato per la prima volta durante la passata edizione del Motor Bike Expo. La base di partenza è stata una MV Agusta Brutale 800 con il serbatoio in alluminio realizzato a mano, e rivestito con immagini di ingranaggi mediante la tecnica della “cubicatura”. All’universo Motul rimandano gli elementi grigio ghisa, il tappo a forma di ingranaggio, le texture tecniche e materiche. I cerchi arrivano del mondo dell’automobile e dal passato arriva il bronzo dorato. I rivestimenti dei tubi dei freni anteriori, insieme alle griglie del faro anteriore, ricordano i tubi ad alta pressione delle macchine industriali; il telaio presenta una vernice ossidante dall’effetto. Il fanale posteriore a Led ricorda piccole gocce d’olio. L’accensione avviene mediante riconoscimento dell’impronta digitale.

onirika2

Il termine “Onirika” è la rappresentazione di un sogno, e dal numero 1853, anno di fondazione dell’azienda, si passa direttamente al 2853 facendo un salto di un millennio. Un ideale passaggio temporale che, da una parte condensa in un’idea lo sviluppo tecnologico, e dall’altra mantiene inalterati i valori che hanno fatto la storia di Motul. Attualmente si tratta di un’opera d’arte non marciante su base MV Agusta e in base alla volontà del nuovo proprietario, potrà tornare a viaggiare su strada per regalare nuove emozioni. Il valore stimato da Bonhams per questa opera d’arte si attesta intorno ai 25/30mila euro. Per ulteriori informazioni sull’asta è disponibile un indirizzo email dedicato ([email protected]).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email