Audi Q2

Nuova Audi Q2. Compatta, ma premium

Scusate il ritardo. Mancava all’appello e finalmente si è presentata al pubblico. L’Audi Q2, versione dei Quattro Anelli dei cosiddetti suv compatti. Quelli da Monte Napoleone e via della Spiga per intenderci. Alta quanto basta per non sembrare goffa e per dare modo a chi guida di limare i danni ai cerchi in lega in fase di parcheggio. La Q2 è arrivata per ultima in famiglia e sembra abbia più brio dell’anonima Q3. Lunga 4,19 m, vanta un passo di 2,60 m. Altezza e larghezza sono pari rispettivamente a 1,51 m e 1,79 m. Mentre il volume del bagagliaio parte da 405 litri, ma può arrivare sino alla soglia dei 1.050 litri. Valori che comunicano quanto la MINI Countryman sia la sua più diretta rivale. A trazione anteriore o integrale, Audi Q2 si affida alla tradizione tedesca, quella marchiata da sigle come TDI e TFSI. Ossia gli acronimi delle motorizzazioni turbodiesel e turbo benzina, che offrono un range di potenze tra i 116 e i 190 CV. Il resto che conta si trova a bordo, dove per essere in grado di adoperare il comparto multimediale non sempre è sufficiente la licenza media superiore. Di fatto l’infotainment targato Audi Q2 prende forma da quello degli altri modelli e annovera il noto sistema di navigazione MMI plus con MMI touch (basta pagare!). E chi possiede cellulari di “natura” iOs oppure Android può contare sull’Audi smartphone interface.

Audi Q2 - Interni



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email