Nuova, terza versione per la Hyundai Ioniq, ora disponibile nell’inedita declinazione ibrida plug-in

Una nuova, terza versione per Ioniq, uno dei modelli di punta della storia recente di Hyundai. Dopo la versione elettrica pura e ibrida ecco infatti arrivare anche l’ibrida plug-in che sarà lanciata ufficialmente sul mercato in estate a un prezzo ancora non ufficializzato. Si parla di una cifra di poco inferiore rispetto alla Ioniq full electric che costa 36.750 euro. Una versione riconoscibile fin da subito per i dettagli esterni come loghi e cerchi.

La vettura sarà equipaggiata con lo stesso motore installato sui modelli ibridi ai, ma cambierà la potenza: verrà sì mantenuto il 1.6 benzina standard, ma il supporto elettrico passerà da 43 a 60 Cv, con un alloggiamento più grande per la batteria da 8.9 Kwh. Quanto alle prestazioni, l’accelerazione da 0-100 km/h si raggiunge in 10.6 secondi, per una velocità massima di 178 km/h. L’autonomia di marcia sfruttando completamente l’elettrico è di 63 km, mentre per quanto riguarda l’impatto ambientale si parla di emissioni di CO2 di 26 g/km. Consumi? Utilizzando l’ibrido siamo a 1.1 lt/100 km nel ciclo.

L’aspetto green della Ioniq Plug-In Hybrid viene implementato dall’ECO Driving System che aiuta il conducente a moderare i consumi e le emissioni di sostanze inquinanti. Un aspetto interessante del sistema è il Predictive Engine Management che è in grado di stimare la potenza necessaria e di conseguenza il consumo, caricando la batteria nei tratti di strada in salitaSelezionando la modalità Sport si attiva la propulsione ibrida. Il cambio è a doppia frizione e sei marce.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email