mito5

Nuovo look e motore multijet per l’Alfa Romeo MiTo 2016

MiTo si aggiorna. Rinnovata nei contenuti, la più piccola compatta sportiva Alfa Romeo si è presentata al mercato italiano lo scorso fine settimana. Sono tre gli allestimenti, sei ipacchetti specifici per personalizzarla come si vuole e tante motorizzazioni, tra cui anche il nuovo Multijet a gasolio da 95 CV. Dal punto di vista estetico il restyling parte dalla nuova calandra che è abbastanza simile a a quella della berlina Giulia. Spiccano le cornici brunite dei proiettori e le maniglie delle portiere cromo-satinate, mentre i cerchi della versione base sono da 16 pollici (ma a richiesta ci sono 8 tipi di cerchi, anche da 17 e 18 pollici).

mito3

I colori della carrozzeria sono otto tra cui lʼinedito bianco pastello. Lʼabitacolo dispone del sistema Uconnect con touchscreen da 5 pollici, completo di standard Bluetooth, prese Aux-in e USB e comandi vocali. Grazie a Uconnect LIVE è possibile integrare a bordo le funzioni del proprio smartphone e accedere direttamente dal display al servizio “TuneIn”, che offre accesso a più di 100.000 stazioni Internet radio di tutto il mondo e a Deezer col suo catalogo musicale composto da 35 milioni di tracce. Tre sono gli allestimenti della gamma di Alfa MiTo 2016 ‒ base, Super e Veloce ‒ e 6 pack specifici: Music, Veloce, Sport, Lusso, Comfort e Visibility. Se la versione 2015 della MiTo era la sportiva Racer, oggi la gamma è ricca e completa, che anche sui motori soddisfa ogni esigenza. Ci sono il benzina 1.4 da 78 CV, il 900 cc turbo TwinAir da 105 CV e allʼapice il 1.4 MultiAir turbo da 140 e 170 CV, entrambi con cambio automatico TCT. Non manca la versione Gpl Turbo da 120 CV e la novità del 1.3 diesel Multijet da 95 CV. I prezzi della nuova Alfa MiTo partono da 15.900 euro, la versione diesel da 19.000 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email