crossland

Opel lancia la sfida nel settore dei Suv e dei crossover: arriva la nuova Crossland X

I modelli Suv e Crossover sono i più apprezzati sul mercato. Per capire questa tendenza basta citare un dato: dal 2010 a oggi le vendite di questi tipi di vetture nel cosiddetto “segmento B” sono cresciute di cinque volte. Per questo motivo Opel ha lanciato una vera e propria offensiva di prodotto in cui le crossover hanno un ruolo importante. La nuova Opel Crossland X sostituisce la Meriva, si affianca infatti alla Mokka e durante l’anno dovrà essere lanciata anche la Grandland X. Mokka X e Crossland X non differiscono molto nelle misure, ma mentre la prima a richiesta è disponibile con la trazione integrale, la nuova proposta Crossland X è una classica crossover pensata soprattutto per l’ambiente urbano, dove l’esigenza delle quattro ruote motrici si avverte di rado. La Opel Crossland X ha un’immagine imponente, nonostante la lunghezza tutto sommato contenuta. Contribuiscono al colpo d’occhio le misure di larghezza e soprattutto di altezza (rispettivamente 177 e 159 cm). La sagoma della Crossland X è infatti piuttosto proiettata verso l’alto. Il design fa poi il resto e conferisce al modello una insolita immagine che unisce robustezza e ricercatezza. Tutti i lati della vettura presentano infatti una ricchezza di linee molto articolata. Anche in questo modo la Crossland rivela la sua vocazione metropolitana, lontana da tendenze fuoristradistiche, che normalmente comportano maggiore pulizia di linee.

crossland2

Le forme della Opel Crossland X abbondano di tratti irregolari, spesso curvilinei, non di rado evidenziati da elementi cromati. Quello che risalta maggiormente è il motivo che corre nella parte alta della fiancata, sopra il profilo superiore delle porte e poi giù sino a lambire i gruppi ottici posteriori. Quel motivo cromato è un po’ come una sottolineatura dello stile Crossland X. La stessa logica è presente nel frontale, dove ogni elemento è raccordato a quelli vicini, sino a creare una sostanziale unicità dell’insieme. La parte della mascherina è piuttosto verticale e con il cofano motore forma una massa imponente. I fari (controllati dal sistema AFL Active Forward Lighting) sono abbondanti e di forma irregolare, con il limite superiore a estendersi dalla calandra alle fiancate. La nuova Crossland X si presenta anche come un moderno concentrato di tecnologia. C’è la telecamera anteriore Opel Eye comprendente il dispositivo di riconoscimento dei cartelli stradali e quello per il mantenimento della corsia di marcia. C’è poi anche il Cruise control con limitatore di velocità: se la velocità della vettura viene ridotta temporaneamente, non è più necessario accelerare nuovamente, la Crossland X fa tutto da sola riportando la vettura alla velocità impostata. Per le evenienze di incidenti, la Opel Crossland X è prevista dotata del sistema che avvisa dell’imminenza di un sinistro, eventualmente intervenendo anche sul sistema frenante.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email