karl

Opel si lancia nel segmento di mini Suv da città: la nuova Karl Rocks

Ormai il segmento delle mini sport utility è l’ultima frontiera del mercato automobilistico (europeo). Passaruota bombati e altezze da terra maggiorate stanno contagiando anche le citycar e al Salone di Parigi, oltre alla Suzuki Ignis, vedremo anche una inedita vettura che Opel è pronta a svelare. Si tratta della nuova Opel Karl Rocks, un’evoluzione in chiave Crossover della citycar tedesca: rialzata di 18 millimetri e irrobustita dalla presenza di alcune protezioni aggiuntive, la Karl Rocks ha un’estetica personale e dotazioni esclusive. La base è ovviamente la compatta di Russelsheim, nelle concessionarie dallo scorso anno con prezzi a partire da 10.050 euro e disponibile con un’unica motorizzazione, il 3 cilindri 1.0 benzina da 75 cv (anche bifuel). In tutti i casi l’habitat della nuova Karl Rocks sarà l’asfalto cittadino e molto difficilmente potrà essere equipaggiata anche con la trazione integrale.

karl2

Altri dettagli da sottolineare della nuova Karl Rocks sono i cerchi da 15 pollici, l’assetto pensato anche per l’offroad, i nuovi paraurti e un impianto di infotainment aggiornato. Sulle versioni con il sistema multimediale R 4.0 IntelliLink è disponibile la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay oltre alle funzionalità di Opel OnStar. Oltre a questo la nuova Opel Karl Rocks dispone di diverse modalità di guida. Una è la City Mode che rende più morbido lo sterzo per la guida in città. Tra le dotazioni proposte in gamma ci saranno anche il cruise control con limitatore di velocità ed il Park Assist per effettuare facilmente anche le manovre più difficili. Immutato il bagagliaio, ampliabile fino a 1.013 litri, così come l’abitacolo a cinque posti.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email