Pagani Huayra BC

Pagani Huayra BC. La modenese si fa più cattiva

Le dicitura BC è un riferimento a Benny Caiola, amico del patron Horacio Pagani che, oltre ad essere stato un grande collezionista di auto sportive, fu anche uno dei primi acquirenti delle automobili Pagani. Così, la vera natura della Huayra BC, è quella di omaggiare un forte legame d’amicizia e quale modo migliore se non una dedica in formato supercar. Il modello BC, si distingue dalla Huayra “normale”, perché esalta “all’eccesso” i punti cardine su cui fonda l’ingegneria di Horacio Pagani. Ecco perché il peso è uno degli “argomenti” caldi della Pagani Huayra BC. Peso contenuto in soli 1.218 kg. Un dato che si deve relazionare con una meccanica il cui punto focale è rappresentato dal V12 di sei litri sovralimentato, realizzato dagli specialisti di AMG. Eroga oltre 750 cavalli di potenza massima e circa 1.000 Nm di coppia motrice. È accoppiato ad un cambio sequenziale a sette marce realizzato da Xtrac, che “collabora” con un differenziale elettronico attivo e nuovi semiassi con giunto omocinetico.

Pagani Huayra BC - Interni

 



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email