portachiavi

Perdere le chiavi sarà solo un ricordo: RecKey, gps e bluetooth per i più sbadati

È uno degli accessori di cui non si riesce a fare a meno: il portachiavi. Se ne vedono di tutti i tipi: ognuno cerca di personalizzarlo per renderlo un oggetto unico. Tuttavia spesso capita di perdere o di non trovare le chiavi, con il relativo accessorio, della propria automobile o della moto. Capita di rovistare ovunque, di controllare in qualsiasi angolo e poi magari sono nel posto più scontato o le si è dimenticate in ufficio piuttosto che a casa. In questo caso è la tecnologia che viene incontro per semplificare la vita: è possibile applicare tecnologie a cui ormai siamo abituati come il GPS a oggetti comuni, proprio come il portachiavi. L’idea di RecKey è unire GPS e bluetooth in un piccolo accessorio come un portachiavi e sfruttare tutte le possibilità date da queste due connessioni per rendere “smart” un oggetto tanto comune.

Tramite la connessione con lo smartphone, sarà infatti possibile trovare le chiavi con un click e sapere sempre dove sono. Ma RecKey ha delle funzioni studiate appositamente per automobilisti, come la possibilità di sfruttare il geo-tag per auto e sapere così dove si ha parcheggiato. Infine RecKey permette di attivare una funzione per la quale il telefono notifica il proprietario nel caso l’accessorio sia a più di 30 metri di distanza. RecKey ha un’autonomia di circa sei mesi e per essere utilizzato ha bisogno di un’app disponibile su Android e iOS. Un oggetto utile e allo stesso tempo in grado di soddisfare molteplici esigenze che sfrutta le innumerevoli applicazioni della tecnologia.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email