peugeot-genze-5joo

Peugeot GenZe: sarà a Ginevra anche il nuovo scooter elettrico della casa francese

La mobilità elettrica è un segmento in piena espansione in cui Peugeot ha mosso i primi passi da pioniere. In effetti, nel 1996, tirò fuori dal cilindro la sorpresa del suo Scootelec, a cui seguì nel 2011 dall’E-Vivacity. Ed ora è il turno dell’attuale GenZe, city-moto di seconda generazione sviluppata insieme all’indiana Mahindra e pensata per un utilizzo comodo ed efficiente in città. 

peugeot-genze-donna-joo

La casa francese non esita, senza troppa modestia, a definire questo nuovo modello come la migliore sintesi degli scooter elettrici presenti sul mercato a livello di robustezza e di autonomia, pensato non a caso per un utilizzo più professionale che di divertimento, quindi con l’occhio alla commuting come necessità di spostarsi rapidamente nel traffico.

peugeot-genze-8joo

 

La batteria che è estraibile e ricaricabile da una comune presa di casa o ufficio è l’atout principale che sancisce la praticità del mezzo, che è anche dotato a bordo di una presa 12 volt e che si ricarica completamente in 4 ore, mentre in 2 ore si raggiunge la ricarica all’80%. Con un’autonomia di 45 km, le scooter GenZe è tuttavia un mezzo poco adatto all’utilizzo fuori dalle mura urbane.

peugeot-genze-joo

Tra le “chicche” di questo scooter c’è il display TFT touch che funge da strumentazione e computer di bordo, permettendo di monitorare in tempo reale informazioni utili su vari aspetti ed elementi come il controllo dei consumi, soprattutto l’eco-score, che indica il consumo in kWh per km e aiuta a decidere la modalità di guida che offrono 4 opzioni: Sport, Economico, Principiante e Personale).

Un’app per smartphone e tablet consente la gestione via GPS delle flotte, un servizio dedicato alle aziende che lo utilizzeranno.

Lo scooter GenZe, che sarà esposto al Salone di Ginevra assieme alla gamma auto, arriverà sul mercato in autunno 2017.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email