Più comoda, spaziosa e sicura della precedente incarnazione, Opel Insignia torna nei concessionari

Dopo le ottime vendite fatte registrare in passato, ecco arrivare la seconda incarnazione di Opel Insignia, che si candida a seguire le orme dell’illustre predecessore e affermarsi come ammiraglia di punta dell’azienda. Una novità che è soltanto la prima di una serie che arriveranno nel corso del 2017 è che è pensata per essere comoda e sicura, con un sistema di guida semi assistita all’avanguardia e un’ottima tenuta su strada.

Il telaio attivo è integrato con trasmissione e acceleratore e la ripartizione della coppia è particolarmente sofisticata. Molto curati gli interni, con sedili certificati AGR, sistema di info telematica aggiornato e facile da utilizzare e servizi di assistenza, diagnostica in remoto e concierge OnStar. La ricerca di un comfort maggiore è evidente anche nelle dimensioni aumentate dell’abitacolo, con spazio per valige e persone e bagagliaio da 1630 litri.

Il motore 1.5 litri turbo benzina da 165 cavalli può essere abbinato al cambio manuale o automatico a sei marce. Per le lunghe percorrenze si può scegliere tra due diesel (1.6 o 2.0) mentre il top di gamma è la versione a quattro ruote motrici spinta dal 2.0 Turbo benzina da 260 cavalli collegato ad un cambio automatico a otto rapporti. Insigna nelle versioni Grand Sport e Sports Tourer arriverà in Italia a giugno con prezzi da 30.250 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email