Più pesante e potente dei suo predecessori, Harley-Davidson Street Rod si presenta con un look rinnovato e aggressivo

Una due ruote che insegue le ultime tendenze e mantiene però intatta la sua personalità americana. Nasce così la nuova Harley-Davidson Street Rod, pensata come evoluzione della Street 750, la entry level classe 2014  e che però mostra cambiamenti radicali a partire da uno degli aspetti più importanti, il motore e la ciclistica. Confermato il V2 a 60 gradi 4 valvole per cilindro a sei marce raffreddato ad acqua, infatti, a crescere è la potenza, aumentata del 20% fino a 60 cavalli.

La coppia massima è di 65 Nm a 4.000 giri. Rivista la quota dell’inclinazione cannotto sterzo (da 32° diventa 27°), mentre le altre novità riguardano la forcella  rovesciata da 43 mm, le sospensioni posteriori con serbatoio separato e il triplo freno a disco da 300 mm. A completare il quadro le ruote da 17” e i pneumatici Michelin Scorcher 21. Tutte introduzioni che hanno comportato anche un aumento di peso, con il passaggio a 238 chili.

A rendere la Street Rod comoda e confortevole il manubrio dritto per un atteggiamento più sportivo. Più alto il prezzo, che rispetto alla versione base cresce da 7.450 euro a 8.700. Il modello è a disposizione in tre colorazioni: Vivid Black (nero), Charcoal Denim (grigio) e Olive Gold (verde).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email