porsche

Porsche 911 R, follie per averla. Ecco il prezzo, sei volte superiore all’originale

I collezionisti spesso sono disposti a pagare cifre esagerate per avere ciò che vogliono. Soprattutto se la loro passione principale riguarda il mondo dei motori e in particolare quello delle automobili. Non si fanno scrupoli a spendere enormi quantità di denaro anche se il prezzo che pagano è inferiore rispetto al valore dell’auto. Sta succedendo qualcosa di simile con la Porsche 911 R: si parla di “instant classic” ovvero auto che appena presentate diventano subito delle classiche da collezione, dei must have per ogni collezionista di un certo livello.

porsche2

La Porsche 911 R è proprio una di queste. Si tratta di una versione a tiratura limitata di 991 esemplari della Porsche 911 pensata per coniugare la meccanica della Porsche 911 GT3 con un aspetto meno appariscente e, soprattutto, con un cambio manuale. La R segnala l’animo Racing di questa 911, recuperando una storica denominazione del 1967. Il motore è un generoso boxer aspirato di quattro litri. Si tratta dello stesso cuore della 911 GT3 RS, un boxer aspirato di 4.0 litri da 500 cavalli di potenza espressi a 8.250 giri/minuto e 460 Nm di coppia a 6.250 giri/minuto. Un propulsore associato esclusivamente a una trasmissione manuale sei marce.In base alle caratteristiche, la vettura è in grado di raggiungere i 100 km/h da ferma in 3,8 secondi circa e toccare una velocità massima di 323 km/h.

porsche3

Già prima del lancio della vettura tutti gli esemplari erano stati prenotati, così ora chi ne volesse una deve prepararsi a staccare un assegno decisamente salato. Il prezzo originale della Porsche 911 R era, in Italia, di 195.339 euro ma alcuni concessionari inglesi hanno già ricevuto offerte attorno al milione di sterline, ovvero quasi 1.2 milioni di euro. Secondo quanto riportato da motoringresearch dei concessionari hanno alcuni esemplari della Porsche 911 da vendere e stanno trattando con alcuni acquirenti proprio con prezzi sei volte superiori a quelli originali.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email