Presentata in una cornice speciale, Dacia Brave offre novità per tutta la gamma

Una cornice speciale, quella della più grande palestra italiana dedicata all’arrampicata a Pero (comune della periferia milanese), per un evento altrettanto speciale, la presentazione di Brave, ultima nata in casa Dacia. Un crossover ricco di contenuti e disponibile per Sandero Stepway, Logan MCV, Lodgy, Dokker e Duster, e che sarà possibile acquistare a partire dal prossimo 8 aprile. Tra gli elementi distintivi che balzano subito agli occhi la carrozzeria grigia, i cerchi in lega grigi o alluminio da 16” e la maggior altezza dal suolo.

L’equipaggiamento prevede sellerie con personalizzazioni e impunture color rame, volante rivestito in pelle, climatizzatore manuale, sistema di infotainment con navigatore satellitare, telecamera frontale per il parcheggio assistito e controllo automatico della velocità. Una serie speciale, come detto, sviluppata per quattro modelli su cinque con prezzo superiore di 100 euro a fronte della ricchezza di contenuti aggiuntivi.

A fare eccezione è solo Duster, che per 1.100 euro in più offre dotazioni supplementari dal valore complessivo di 2.100 euro. Il prezzo della proposta Brave, di 11.850 euro ,è riferito alla Sandero equipaggiata con motore a benzina 0,9 TCe 90 cv. Dacia proseguirà poi il suo percorso con una serie di importanti novità nel corso del 2017, come l’introduzione della seconda fase per Lodgy e Dokker .



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email