velar4

Range Rover svela la Velar: la prima immagine del Suv medio che si posiziona tra Evoque e Sport

Quella che per qualche tempo è stata una indiscrezione, ora viene confermata da Land Rover. Al Salone di Ginevra (9-19 marzo) farà il suo debutto una new entry nella gamma Range Rover, la Velar. Quasi mezzo secolo fa nasceva la Range Rover. Dopo quattro decadi l’idea originale si è andata perfezionando di generazione in generazione, influenzata dal fenomeno Suv e arrivando a rappresentare ormai quasi una sotto gamma di Land Rover con spazio per quattro prodotti differenti a listino. All’interno di questa famiglia la nuova Range Rover Velar occuperà la posizione intermedia, tra la Evoque e la Range Rover Sport. Visto che la sorella minore parte da 36.200 euro e la sorella maggiore da 68.800 euro si può ipotizzare che i prezzi della Range Rover Velar saranno nell’ordine dei 50 mila euro, proprio come le rivali tedesche e la nuova Alfa Romeo Stelvio.

velar

Il nome Velar è recuperato dalla storia del marchio, per la precisione si riferisce ai primi progetti della Range Rover originale, creati nell’ormai lontanissimo 1969. Gerry McGovern, capo del Design di Land Rover, l’ha descritta come “un’auto che porterà la marca a un nuovo livello di modernità, glamour ed eleganza”. Per ora la Range Rover Velar si è fatta vedere in un unica fotografia in cui si vede una carrozzeria dalla linea di cintura alta e linee ben marcate, in linea insomma con la sorella minore Evoque, ma più spaziosa. Colpisce anche il grande tetto panoramico in vetro che ricopre praticamente tutta la superficie dell’abitacolo. Secondo Land Rover, però, l’aspetto più importante della nuova Velar è quello che non si vede a occhio nudo, la tecnologia. Rispetto a questa, garantisce la Casa inglese, ci troveremo di fronte alla punta di diamante della gamma.

velar2

Per sapere di più sulla nuova Range Rover Velar bisognerà attendere fino al primo marzo, data comunicata da Land Rover per la premiere di questo modello. Pochi giorni dopo la vedremo poi al debutto mondiale al Salone di Ginevra 2017 dove, probabilmente, avremo maggiori informazioni tecniche su questo Suv. Secondo le logiche industriali del gruppo la Range Rover Velar dovrebbe basarsi sulla piattaforma modulare IQ in alluminio già vista sulla Jaguar F-Pace, proponendo diversi motori a quattro e sei cilindri, senza escludere un possibile V8 ad alte prestazioni e un’immancabile variante ibrida o possibili evoluzioni elettriche.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email