Restyling completo per Mercedes GLA, che torna con un innovativo sistema di telecamere per un comfort unico

Era stata uno dei cavalli di battaglia della Mercedes al momento di ringiovanire il marchio e partire alla conquista del mercato globale. Ora la GLA, il suv crossover del marchio tedesco, torna dopo essersi sottoposto a un restyling che l’ha resa più adatta alle escursioni fuoristrada e vantando tre centimetri in più in altezza rispetto al recente passato. Una vettura capace di alternare percorsi in città e fuori lasciando libero il cliente di scegliere l’assetto più adatto alla propria personalità.

Tre le opzioni disponibili: standard (definita Comfort), ribassata (con configurazione Amg Line o pacchetto dinamico opzionale) e offroad, offerta come standard e caratterizzata dall’assetto rialzato. A spiccare a livello estetico anche i paraurti modificati e i nuovi cerchi in lega, i fari a Led e il portellone con sistema di apertura/chiusura azionabile senza usare le mani, ovvero con un movimento del piede. A caratterizzare gli interni, come da tradizione, materiali pregiati e stile ricercato.

Gli allestimenti più sofisticati sono quelli del pacchetto Exclusive (in alternativa a Urban e Style), che prevede sedili rivestiti in modo da ricordare la pelle di bufalo. GLA vanta una telecamera a 360 gradi per rilevare l’area attorno alla vettura e trasmetterla al display multimediale come immagine a schermo intero o in sette diverse viste in modalità split screen. La gamma motori prevede un’offerta ampia, benzina e diesel, con potenze da 109 a 381 cavalli. L’aggiornamento 2017 porta in dotazione anche la nuova versione benzina con motore 4 cilindri 2.0 litri, trazione integrale 4Matic e potenza di 184 cavalli.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email