himalayan

Royal Enfield, debutta l’Himalayan: la prima adventurer della Casa anglo-indiana

In Asia sta per fare il suo debutto (per l’Europa bisogna aspettare il prossimo anno) ma si tratta sempre di una delle novità più interessanti viste a EICMA. Si tratta della Royal Enfield Himalayan, una moto che promette di mettere i bastoni fra le ruote delle mini-adventurer 300. La Himalayan è anche il primo modello completamente nuovo di Royal Enfield da parecchi anni. Il suo motore LS 410 da 400 cc è completamente inedito e ha pochi termini di paragone con quello della vecchia Bullet 500 e 350, è nato per scalare le montagne più alte come l’Himalaya e ha una struttura meccanica e tecnica robusta, oltre che ottime doti da viaggiatrice e macinachilometri, il tutto ovviamente rimanendo in una fascia di prezzo economica e alla portata di molte tasche, benchè in India un prodotto del genere sia considerato quasi premium.

himalayan2

La Himalayan è costruita su un robusto telaio a doppia culla progettato e sviluppato da Harris Performance. forcella e mono posteriore sono molto sostenuti e l’escursione di 220 mm permette passaggi in fuoristrada senza problemi. Il serbatoio è da 15 litri, i freni entrambi a disco con ABS di serie a doppio canale e ha addirittura la possibilità di portare taniche di benzina ai lati del serbatoio. Il motore è stato progettato per durare, con manutenzione ordinaria ogni 10mila km. Sulla versione europea ci saranno pneumatici on-off, ma si possono montare senza problemi gomme tassellate specialistiche. Himalayan è al debutto assoluto fuori dall’India, per questo la kermesse milanese è stata utile per stringere accordi con i concessionari e capire quale potrà essere il volume di mercato di questa moto in Italia. Non sono stati comunicati ancora prezzi e disponibilità ma l’arrivo della nuova moto è previsto per il prossimo anno. E c’è grande curiosità nel capire se davvero questo modello sarà in grado di competere con le nuove BMW G 310 GS, Versys-X 300 e le altre piccole adventure in arrivo sul mercato quest’anno.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email