salone Eicma 2018 Milano

Salone Eicma, arrivano le prime indiscrezioni sull’edizione 2018

L’autunno non porta solo “brutte notizie”, per i motociclisti e gli appassionati di due ruote: certo, il meteo inizia a essere meno favorevole, riducendo le occasioni per girare con il proprio veicolo, e anche le escursioni nei weekend sono meno frequenti. Eppure, questa è anche la stagione in cui cade il principale appuntamento nazionale (se non mondiale) dedicato al mondo delle moto, il Salone Eicma che anche quest’anno promette scintille.

Meno di un mese a Eicma 2018

Arrivato all’edizione numero 76, il Salone milanese è molto più che una semplice istituzione, perché rappresenta il luogo di incontro tra appassionati e case produttrici di tutto ciò che riguarda il mondo delle due ruote; negli ultimi anni, in particolare, Eicma ha anche saputo intercettare le ultime dinamiche del settore, come dimostra l’attenzione rivolta alla customizzazione o all’eCommerce di prodotti per moto, che trova in siti come OmniaRacing un canale di distribuzione affidabile per tutti i marchi, da Ohlins a Brembo.

Il Salone moto più importante

E proprio questi due brand saranno sicuri protagonisti del Salone che si inaugura l’8 novembre al pubblico (ma con le tradizionali giornate del 6 e del 7 novembre riservate in esclusiva a stampa e operatori del settore), insieme al meglio delle Case impegnate nel mercato. A meno di un mese dal taglio del nastro, ecco alcune indiscrezioni su quello che potrebbe essere messo in vetrina a Milano, secondo quanto si può intuire dalle varie strategie.

Le anteprime di Aprilia e BMW.

Ad esempio, ha sorpreso e non poco la scelta di Aprilia, che ha deciso di non presentare alla mostra di Colonia Intermot 2018 le tanto attese modifiche alla RSV4: questo ha fatto alzare le quotazioni di poter vedere queste nuove creazioni al Salone di Milano, ma tra gli esperti c’è anche chi ipotizza un gradito ritorno come la Caponord, magari in versione concept. Tono da basso profilo a Colonia anche per la BMW, che non ha “approfittato” del fatto di giocare in casa e non ha portato particolari novità agli stand tedeschi: anche in questo caso, si pensa che all’Eicma possa essere tutta un’altra musica, con la presentazione del restyling per la famiglia R, come R 1250 GS, a cui si potrebbero aggiungere le nuove supersportiva S 1000 RR e la più piccola G 310 RR.
Fiera Automotive Eicma

Il rosso Ducati e le mosse di Honda.

Si prevedono tre modelli in anteprima per la Ducati a Milano, che tinteggerà di rosso gli spazi del salone meneghino: tra le protagoniste dovrebbero esserci la Ducati Panigale V4 (probabilmente anche nella versione Mondiale SBK, con le specifiche tecniche e le modifiche adatte al campionato), la nuova Diavel e la rinnovata Hypermotard, ormai pronte al debutto commerciale. All’appello non dovrebbe mancare neppure la Honda, che pure negli anni ha abituato fan e operatori a veri e propri “giochi a nascondino”: l’ultimo caso nelle scorse settimane, con la stampa specializzata in moto impegnata a Intermot e la Casa dell’Ala Dorata che ha scelto il Mondiale de L’auto di Parigi per presentare il concept della CB 650R! Difficile pensare a una scena simile a Milano, dove dunque i nipponici potrebbero portare la CBR 1000 Fireblade o, si mormora, la CBR 600RR in nuova veste.

Attesa per Harley Davidson e KTM

All’elenco dei grandi brand che saranno protagonisti all’Eicma non manca certo quello della Harley Davidson, che potrebbe portare a Milano un “antipasto” delle annunciate quattro nuove moto che saranno proposte nei prossimi mesi, compresa la prima versione elettrica della storica Casa americana. Punterà invece sul segmento adventure touring la KTM, che al salone italiano dovrebbe mostrare la versione definitiva della KTM 790 Adventure R.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email