Una Seat decapottabile protagonista al Salone di Barcellona: 600 D, un gioiello per gli amanti del vintage

Al Salone dell’Automobile di Barcellona, al via dal prossimo 11 maggio, Seat esporrà una concept car la 600 BMS  che, come comunicato dalla casa spagnola, sarà ”esercizio di design commemorativo in occasione del sessantesimo anniversario della Seat 600 che ricorre nel 2017, un tributo al passato basato sull’indimenticabile Seat 600 D Decappottabile”. Una vettura dotata, come l’antenata, di portiere incernierate sul posteriore e di tetto in tela ripiegabile, realizzata conservando le ruote e i freni originali della vettura degli Anni ’50.

Uno stile vintage esaltato anche da una tappezzeria esclusiva con rivestimenti in pelle per i sedili e fianchetti rifiniti con cuciture arancioni. L’appuntamento spagnolo per Seat è d’altronde un’occasione importante anche per comunicare la sua attività e i suoi progetti: da un lato il Connected Hub, evento dedicato alla tecnologia a bordo delle auto che coniugherà tecnologia, mobilità e nuovi modelli di business, e dall’altro il motorshow con la presenza nello stand della Ateca FR, allestimento sportivo del suv Seat al debutto internazionale.

Una versione che si caratterizza per i mancorrenti al tetto, le cornici dei finestrini di colore nero, il design ad hoc della griglia frontale in nero lucido, l’esclusivo design FR del paraurti e dei fendinebbia posteriori, i cerchi in lega Perfomance Machined da 19 pollici, il passaruota e le minigonne laterali in tinta con la carrozzeria, corredati da modanature in alluminio presenti lungo entrambe le porte. Ateca FR monta inoltre una sospensione più rigida per migliorare l’esperienza di guida.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email