kawasaki

Sentirsi Eddie Lawson: in vendita la Kawasaki S1 1000 che ha corso il campionato AMA

Il campionato mondiale Superbike ha sostituito la prima competizione dedicata alle moto derivate di serie: si chiamava AMA ed è stato per tanti anni una fucina di campioni e di mezzi spettacolari derivati dalle più performanti moto stradali dell’epoca. Fra tutti i piloti nati in quelle gare, uno è riconosciuto come il più importante di questa serie degli anni ’80, Eddie Lawson, che ha reso leggendaria la Kawasaki 1000 con le tabelle portanumero. Nel 1981 il team Muzzy prese in mano il reparto sportivo di Kawasaki USA e preparò ben 30 moto da utilizzare durante tutto l’anno e nelle stagioni seguenti, compresa quella di Eddie Lawson. Alcuni di questi modelli sono finiti nei musei, altri sono state distrutte in pista: solo una è al momento in vendita da Classic Motorbikes, esperto venditore francese di cimeli da corsa a due ruote.

kawasaki2

L’esemplare in questione è S1 con il numero 60 che non è appartenuto a Eddie in persona: tuttavia fa parte di quella serie che viene definita come Eddie Lawson Replica, per le caratteristiche identiche alla moto del campione americano. Dopo anni di inattività, questa moto è arrivata in Francia nel 2006, quando è stata rimessa in sesto e riportata in pista per una parata nella pista di Digione e viene venduta completamente originale e con il suo bel corredo di ricambi racing dell’epoca, nuovi o semiusati. In questa configurazione, la S1 1000 riusciva a sviluppare 136 cv dal suo 4 cilindri in linea con 4 carburatori Mikuni da 33mm. Fra i tanti pezzi racing c’è il forcellone realizzato appositamente per questa moto, lo scarico Kerker nero diventato di culto anche nell’aftermarket e il telaio rinforzato. Il peso è di soli 190 kg, il prezzo invece è di 35mila euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email