spirit

Spirit, una novità davvero esclusiva: la supersportiva GP Sport R estremamente leggera

Gli appassionati più sportivi devono segnarsi questo nome nuovo che si affaccia nell’universo delle due ruote: si tratta di Spirit, piccolo costruttore inglese che ha presentato a sorpresa una interessantissima sportiva dalla leggerezza estrema e dal motore a tre cilindri, come la moderna tradizione britannica impone. La moto si chiama Spirit GP Sport R e utilizza la base meccanica della Triumph Daytona 675, opportunamente rimaneggiata e rivista nella cilindrata fino a raggiungere i 749cc. Le modifiche al motore non sono state descritte nel dettaglio ma di sicuro sono molto profonde, perché ora il piccolo triple inglese eroga ben 180 CV.

675

La ciclistica si basa su un telaio a traliccio in acciaio e forcellone in alluminio, accoppiato a un paio di cerchi in carbonio e a una ciclistica davvero racing. Le quote principali del telaio come cannotto di sterzo e pivot forcellone sono regolabili, così come le sospensioni K-Tech KTR davanti e K-Tech DDS dietro. Di fibra di carbonio sono anche le sovrastrutture, semplici nelle forme e chiaramente ispirate alle moto da gara. In particolare a noi ricorda la linea delle Moto2. Dal punto di vista estetico la moto appare ben rifinita e disegnata con mano abile. Le prestazioni sono di livello: 180 cv di potenza massima su 140 kg a secco, un risultato sorprendente da una moto omologata e pronta a scendere sulla strada. Assieme alla GP Sport R verrà prodotta anche una naked, la GP Street, che si basa sulle stesse caratteristiche ma senza la carena e con il manubrio alto e un piccolo cupolino. Non è stato dichiarato il prezzo ma non dovrebbe trattarsi di cifre alla portata di tutti: la natura artigianale di questa moto obbligherà a una tiratura molto limitata e a un listino di quelli importanti.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email