SsangyongXLV

Ssangyong, debutta il nuovo crossover XLV

È pronta al debutto in Italia la nuova Ssangyong XLV, crossover cinque posti che affianca la Tivoli rispetto alla , rispetto alla quale mantiene lo stesso passo (2,6 metri), ma è più lunga di 238 mm (4,44 metri totali): in questa maniera aumenta lo spazio dedicato ai bagagli. A differenziare la XLV dalla Tivoli ci sono il design dei gruppi ottici posteriori, dei montanti e del portellone. Le motorizzazioni sono le stesse proposte per la Tivoli: il 1.6 e-XGi160 a benzina da 128 CV e 160 Nm di coppia, anche in versione bifuel (benzina/Gpl), e il diesel XDi160 di 1.6 litri da 115 CV e 300 Nm. I consumi dei modelli 2WD variano in base al tipo di cambio installato: da 7,1 a 7,6 l/100 km per il benzina (emissioni 165-176 g/km di CO2) e da 4,7 a 5,9 l/100 km per il diesel (emissioni 121-154 g/km). Il cambio automatico a sei marce Aisin è disponibile come optional a 1.800 euro e può essere abbinato anche alla trazione integrale AWD (anch’essa opzionale allo stesso prezzo), che porta in dote le sospensioni posteriori multi-link.

SsangyongXLV2

Gli allestimenti della nuova Ssangyong XLV sono sei e sono chiamati Start Go, BE, Limited, Be Visual e Limited Visual. Di serie in tutte le versioni vengono proposti i vetri elettrici, il climatizzatore manuale, il cruise control, l’impianto audio Mpe con Bluetooth e presa Usb, i fendinebbia, i sensori di parcheggio posteriori, gli specchietti elettrici, le luci diurne a Led e i pneumatici M+S da 16″. Nell’allestimento Go sono presenti i cerchi di lega da 16″, lo spoiler posteriore, i cristalli oscurati, la retrocamera, il sistema audio con schermo da 7″i e la retrocamera. Nell’allestimento BE vengono aggiunti l’airbag per le ginocchia del guidatore, i cerchi di lega da 18″, il climatizzatore automatico bi-zona, le barre sul tetto, il slstema Smart Key, il volante in pelle, gli specchietti elettrici e le finiture interne cromate. Nel modello Limited sono previsti invece interni di pelle, sedili riscaldabili anteriori e posteriori, il sistema di navigazione, i sensori di parcheggio, il tetto apribile e i fari allo Xeno, mentre la versione aggiuntiva Visual è caratterizzata dalla verniciatura bicolore, dai cerchi con finitura silver o nero, dai sensori per luci e pioggia, dal volante riscaldabile e dallo specchietto interno fotocromatico.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email