suzuki3

Suzuki, profondo facelift sulla S- Cross: motori nuovi e tecnologia avanzata

Suzuki ha completamente ridisegnato la S-Cross: nuovo il frontale, con una griglia da suv blasonato, il cofano increspato, fari più grintosi e un paraurti quasi fuoristradistico, le luci di coda sono cambiate, con i led che disegnano un’inedita firma luminosa. Si tratta di un facelift importane nel senso che alla vecchia S-Cross serviva una rinfrescata sia nel look che dal punto di vista tecnologico: nuovo infotainment ai dispositivi di assistenza alla guida (Cruise Control adattivo e frenata automatica) passando per le new entry sotto il cofano: i turbobenzina 1.0 e 1.4 Boosterjet che vanno ad affiancare il 1.6 turbodiesel DDiS, per una gamma motori Turbo-only. Lo schermo touch da 7 pollici è un inedito per la S-Cross: è lo stesso display capacitivo, fluido nel funzionamento e chiaro nella grafica, che abbiamo apprezzato sulle ultime Suzuki compatibile con i software di mirroring Apple Car Play e Mirrorlink.

suzuki

La tecnologia non si ferma agli interni: chi guida la nuova Suzuki S-Cross può contare sui sistemi come il Radar Brake Support (che in caso di potenziale incidente avverte il guidatore con un cicalino e una spia e interviene sui freni rallentando l’S-Cross fino ad attivare una vera e propria frenata automatica) e l’Adaptive Crusise Control (regola automaticamente la velocità in base a quella del veicolo che sta davanti, sempre per scongiurare un tamponamento).

suzuki4

La nuova Suzuki S- Cross si può avere a due ruote motrici o a trazione integrale, manuale o automatica; in quest’ultimo caso con convertitore di coppia o cambio a doppia frizione. Il tre cilindri 1.0 Boosterjet da 112 cv e 170 Nm (5/5,2 l/100 km e 113-119 g/km di CO2) è abbinato alla sola trazione anteriore, a un cambio manuale a 5 rapporti o a un automatico a 6 rapporti.  La trazione integrale arriva col 1.4 Boosterjet da 140 cv e 220 Nm (5/5,6 l/100 km e 127-128 g/km di CO2) e fa coppia fissa (la S-Cross 1.4 non c’è 2WD): manuale a 6 marce o convertitore di coppia a sei rapporti le opzioni di trasmissione. La S-Cross turbodiesel è l’unica disponibile sia a due sia quattro ruote motrici. Col 1.6 DDiS da 120 cv e 320 Nm (4,1-4,6 l/100 km e 106-120 g/km di CO2) si può scegliere tra un cambio manuale a sei marce o il DCT. Attraverso la trazione integrale Allgrip Suzuki prevede quattro modalità di guida: Auto, Sport, Snow e Lock. Infine la gamma Suzuki S- Cross propone tre versioni: Easy, Cool e Top.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email