tamarit

Tamarit Superstar, la Bonneville modificata che diventa una dirt track

Una Bonneville trasformata in stile dirt track. La moto della casa americana è stata modificata da Tamarit ed è diventata Superstar. I primi dettagli a saltare all’occhio sono la sella posteriore Tamarit in stile dirt track con seduta in pelle marrone e la tabella portanumero anteriore con faretto poliellissoidale che prende il posto del classico faro. Tra le caratteristiche più interessanti di questa moto c’è il serbatoio che rimane quello di serie, ma la linea generale ne risulta impreziosita dalla colorazione bordeaux metallizzata. Il manubrio è un classico elemento da cross, la strumentazione è Koso a sfondo bianco. I collettori di scarico sono bendati per limitare il calore e migliorare il rendimento, mentre il terminale è il “Boca negra” by Tamarit.

tamarit2

La sospensione anteriore è rimasta la forcella di serie con steli da 41 mm, ma viene impreziosita da parasteli Tamarit. I due ammortizzatori posteriori di serie lasciano il posto ad altrettante unità Ohlins, più performanti con serbatoio del gas separato. Specchietti cromati, frecce shin-yo e tabelle portanumero sulle fiancate completano l’opera. Il motore rimane quello di serie, il bicilindrico 865 cc della Bonneville è sufficiente per divertirsi sugli sterrati e sugli ovali da dirt track. Maggiore potenza servirebbe solo a mettere ulteriormente in crisi gli pneumatici tassellati Mitas E07 da sterrato. Infine meritano menzione particolare il copri corona e il puntale sempre by Tamarit. Insomma l’idea di trasformare una Bonnie in una dirt track è davvero interessante e anche l’effetto finale è ottimo: la moto può anche essere utilizzata su strada.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email