Tecnologica e sportiva, la nuova Captur entra di forza nella gamma Renault con l’intento di coniugare tradizione e innovazione

Un modello ambizioso, nato per rimanere fedele all’estetica dei mezzi della gamma e allo stesso tempo mostrarsi più evolutivo e incisivo. Il nuovo Captur lanciato da Renault si presenta così robusto e con interni di qualità, puntando tutto sulla personalizzazione e offrendo la possibilità di scegliere tra quattro livelli disponibili: Life, Zen, Intens e il top di gamma Initiale Paris (offerto a partire da 24.950 euro e inedito su questa versione) nonché una serie limitata Edition One in vendita a 23.900 euro.

Captur sarà ordinabile da giugno, con le prime consegne previste per il mese di settembre: il prezzo base è 16.100 euro con la possibilità di scegliere tra quattro motorizzazioni diverse: due benzina (Energy TCe 90 e 120) e due diesel (Energy dCi 90 e 110). Renault offre anche nuove tinte per la carrozzeria per un totale di 30 abbinamenti differenti. A spiccare sono i fari anteriori full Led Pure Vision, con gli interni in materiali soft touch e la possibilità di disporre, in base alla versione prescelta, del volante in pelle pieno fiore.

Captur è disponibile con un sistema audio Bose con sei casse e un subwoofer nonché con una serie di dispositivi multimediali che consentono la massima connessione: R&Go, per trasformare lo smartphone in un tablet connesso, Smart Nav Evolution con schermo da 7 pollici e R-Link Evolution che è ora compatibile con Android Auto e consente di utilizzare attraverso lo schermo touchscreen le app del proprio cellulare. Non si rinuncia alla sicurezza di bordo grazie ad alcuni sistemi che assistono e facilitano la guida: tra questi il blind spot warning, i sensori anteriori e laterali e la parking camera nonché il sistema automatico di parcheggio.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email