yariswrc

Toyota, le prime immagini della Yaris in versione sportiva: si chiamerà Gazoo

Dopo aver annunciato di voler tornare a correre nel Campionato mondiale Rally, Toyota ha sviluppato una nuova vettura da competizione basata sulla attuale modello di Toyota Yaris. Il ritorno nel WRC porterà un nuovo modello nella gamma del produttore giapponese. Assieme alle specifiche tecniche dell’auto da rally sono state pubblicate alcune foto tra cui un bozzetto che anticipa le forme estetiche della prossima Toyota Yaris Gazoo. Una notizia che farà felici tutti gli appassionati del marchio e non solo, che avranno un’opportunità in più rispetto alla VW Polo GTI o Ford Fiesta ST e soprattutto una possibilità ulteriore di divertirsi al volante. L’auto userà “l’esperienza guadagnata dal ritorno nel WRC”, secondo quanto detto dalla Casa, il che lascia ben sperare nella bontà del progetto.

yariswrc2

La vedremo probabilmente a fine 2017 – dopo il rilascio del restyling della Yaris – e dovrebbe essere dotata di un motore a benzina 1.5 litri con potenze vicine ai 180 CV di Polo e Fiesta. Il rilascio di altre informazioni avverrà più avanti e per ora possiamo solo immaginare il risultato finale dello sviluppo che andrà avanti in parallelo alla stagione del WRC. Il nome Gazoo verrà probabilmente usato per descrivere questa versione ad alte prestazioni della Toyota Yaris, nome cui seguirà poi un sotto marchio dal cuore sportivo. La Yaris WRC – che nel campionato 2017 dovrà vedersela con la Hyundai i20 Coupé, la FordFiesta del team M-Sport e la Citroën C3 – avrà il compito di riportare la Toyota ai fasti degli anni ’90: quattro Mondiali Piloti (due con lo spagnolo Carlos Sainz nel 1990 e nel 1992, uno con il finlandese Juha Kankkunen nel 1993 e uno con il francese Didier Auriol nel 1994) e tre titoli Costruttori (1993, 1994, 1999).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email