supra

Toyota Supra, debutto nel 2018: le immagini del rendering. Verrà anticipata da una concept car

L’attesa sta terminando. La Toyota Supra dovrebbe arrivare sul mercato nel 2018 ma il suo debutto verrà anticipato da una concept car, molto vicina al modello definitivo, prevista per il Salone di Tokyo di fine 2017. La Supra è una coupé di cui si inizia a sentire la mancanza: infatti è l’erede di una stirpe fortunata e di successo: la prima generazione risale al 1977, mentre la quarta è rimasta in produzione dal 1996 al 2003. Quest’ultima è anche la più apprezzata per le sue doti dinamiche di alto livello e per il potente motore turbo 6 cilindri in linea da 320 cv. Insomma i tempi sono maturi per tornare ad ammirare la Toyota Supra: i primi prototipi sono stati più volte “paparazzati” per strada. E allora, basandosi sui “muletti” delle foto spia, il sito SupraMKV ha ricostruito piuttosto fedelmente come dovrebbe essere la nuova sportiva giapponese.

supra2

Nei disegni troviamo quindi un cofano anteriore appuntito che domina un frontale grintoso, fiancate molto mosse caratterizzate da avvolgenti passaruota, gobbe sul tetto che ricordano le vetture da corsa del passato, una vetratura molto avvolgente e una coda a becco d’anatra che raccorda fari orizzontali e appuntiti. La Toyota Supra 2018 è stata sviluppata in collaborazione con la Bmw che sulla comune piattaforma realizzerà la futura spider Z5. Le due case hanno sottoscritto un accordo a gennaio 2013 e divideranno in questo modo i costi di sviluppo, sulla base di una meccanica a motore anteriore e trazione posteriore. Dell’accordo non fanno parte i motori, visto che la Toyota potrebbe utilizzare, secondo indiscrezioni, un inedito V6 biturbo (da circa 400 cv) e non dovrebbe poi mancare una versione ibrida.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email