evaenergica

Tutta italiana e con un ‘cuore’ green: Eva, elettrica con una lunga autonomia

Dopo Ego arriva Eva. L’azienda italiana Energica continua a investire nel mondo delle moto elettriche. E questa volta propone la naked Eva, una “scarenata” che costa poco più di 30.000 euro e, con il suo motore elettrico sincrono a magneti permanenti raffreddato ad olio, è capace di una potenza di 70 kW (circa 95 Cv) e 170 Nm di coppia. L’autonomia — solito punto critico dei veicoli elettrici — è di circa 200 chilometri mentre la velocità massima che può raggiungere è di 200 km/h. Niente cambio e frizione, dunque, ma solo l’acceleratore con cui dosare potenza e coppia. Più veloce, invece, la superbike Ego che arriva a 240 km/h e scatta da 0 a 100 in 3 secondi grazie al vantaggio dato dal motore elettrico che, rispetto a quello termico, è in grado di erogare la coppia massima già a partire da zero giri.

Altra novità che riguarda sia Eva che Ego è il caricatore rapido opzionale. Con questo accessorio si ricarica la batteria da zero all’85% in soli 30 minuti. Un grande vantaggio per chi sceglie un’Energica per il giro domenicale: ai 200 chilometri di autonomia se ne possono aggiungere quasi altrettanti (circa 170) nel tempo che serve per mangiare un panino a pranzo. Insomma la mobilità elettrica, oltre a essere tema di ricerca e discussione per il mondo delle auto, sta diventando argomento sviluppato anche dai costruttori di moto. Energica si è perfettamente inserita nel mono delle moto a zero emissioni. L’azienda è nata nel 2010 e da poco è stata quotata in Borsa. Nel 2013 ha presentato il primo modello di moto elettrica: la Ego, una moto dalle grandi doti prestazionali. E adesso ci riprova con Eva.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email