allterrain

Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Mercedes Classe E All-Terrain: sempre più offroad

Mercedes risponde a Audi. Arriva la nuova Classe E All-Terrain, la variante “off-road” della classe E S.W. Si tratta della vettura che va a inserirsi nel segmento della AudiA6 allroad e che debutterà nelle concessionarie nella primavera del 2017. Al momento del lancio la Mercedes classe E All-Terrain sarà venduta esclusivamente nella versione 220 d: motore 2.0 turbodiesel da 194 CV e 400 Nm abbinato ad un cambio automatico a nove rapporti 9G-TRONIC. Più avanti ci sarà anche un sei cilindri a gasolio.

allterrain2

Dal punto di vista estetico la Mercedes classe E All-Terrain e la classe E S.W. si differenziano innanzitutto per i rivestimenti neri per i passaruota e per i sottoporta (con inserto cromato), mascherina in stile Suv a due lamelle (in argento iridium) con stella centrale integrata, rivestimento galvanizzato color cromo argentato nel look protezione antiincastro e paraurti suddivisi in tre parti, verniciati in tinta con la vettura nella sezione superiore e con la zona inferiore realizzata in materiale sintetico zigrinato. Nell’abitacolo troviamo arrivano le modanature nel look alluminio e carbonio, i pedali sportivi in acciaio legato con inserti in gomma antisdrucciolo e i tappetini con la scritta All-Terrain.

allterrain3

La Mercedes classe E All-Terrain – disponibile esclusivamente in abbinamento alla trazione integrale 4MATIC – è più alta da terra di 2,9 cm (1,4 dovuti al maggior rapporto altezza/larghezza degli pneumatici e 1,5 alle sospensioni pneumatiche AIR BODY CONTROL che presentano un livello normale di marcia più alto) della classe E S.W.. I tre esclusivi tipi di cerchi in lega (da 19” o 20”) sono montati su pneumatici con fianchi più alti che garantiscono un maggior comfort sui fondi dissestati. A bordo è presente il programma di marcia All-Terrain (già visto sulla GLE) che prevede una serie di impostazioni utili per la guida in fuoristrada. Selezionando questo programma l’assetto si solleva di 2 cm fino ad una velocità massima di 35 km/h e variano le soglie di intervento dell’ESP, del controllo di imbardata e della regolazione antislittamento ASR. Sul display figurano inoltre alcune informazioni specifiche per la guida “off-road” come l’angolo di sterzata, la posizione della sospensione pneumatica, l’angolo di pendenza e inclinazione, la posizione di acceleratore e freno e una bussola.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email