guzzi

Un mito senza tempo: Moto Guzzi compie 95 anni e si regala V9 Bobber e Roamer

Novantacinque anni e non sentirli. Moto Guzzi festeggia il prestigioso traguardo con i due nuovi modelli (che già erano stati ammirati durante l’EICMA 2015): V9 Bobber e V9 Roamer con il loro nuovo bicilindrico e una linea moderna. Due versioni per una moto che punta soprattutto all’identità di chi la guida, anche grazie ad una lunga serie di accessori di Moto Guzzi per la personalizzazione. La gamma delle nuove Moto Guzzi V9 segue il filo già seguito dalla California 1400 vale a dire un unico progetto dal quale si sdoppiano due prodotti differenti. Per stile, per carattere, per vocazione dʼuso. Nel caso della grande California le due versioni sono la Custom e la Touring, nel caso della V9 la Roamer raccoglie il testimone della custom Nevada, mentre la Bobber incarna lʼanima più audace e avventurosa, e nel look total black dà il meglio di sé. Altra novità in casa Guzzi è la MGX-21, una Cruiser di dimensioni imponenti presentata due anni fa sotto forma di concept ma pronta per una produzione in serie limitata con un chiaro orientamento statunitense.

È un compleanno molto importante per il marchio di Mandello del Lario fondato nel 1921 da Giorgio Parodi e Carlo Guzzi che scelsero il simbolo dell’ aquila alata per via di un amico dei fondatori che perse la vita durante un volo di ricognizione. Le vittorie nelle competizioni non hanno tardato ad arrivare, così come la prima galleria del vento al mondo dedicata alle due ruote, ideata nel 1950 per moto come la maestosa Guzzi V8 del 1955. Dal 2015 è possibile visitare lo stabilimento di Mandello ed il relativo museo, grazie ad un’iniziativa di Roberto Colannino – CEO del Gruppo Piaggio- pensata per riportare la Casa dell’Aquila tra gli appassionati.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email